10 modi di dire usati negli uffici inglesi (e americani)

Antiaerea, palloni, capelli sciolti e campanelle
12/06/2015 | Autore: ViaggiareLeggeri

Ogni Nazione ha i suoi modi di dire, quelle frasi fatte che diciamo senza pensare. Eccone dieci in uso nei Paesi anglosassoni, Gran Bretagna e Stati Uniti in primis.

"We are not on the same page": tu ed io (ma soprattutto tu) non stiamo procedendo nella stessa direzione. Adeguati, ovvero fai come ti dico.

"Level with me": condividi con me quello che sai. "Altrimenti" non viene detto, ma sotto l'apparente desiderio di collaborazione si puo' spesso intravedere un tono di velata minaccia.

"This makes us look like amateurs!": una cosa cosi' ci fa fare una figura da dilettanti (in Italia diremmo "cioccolatai", come se chi fa la cioccolata non fosse degno di essere messo su un piedistallo e ringraziato tutti i giorni...).

"We are the only ones taking the flak": solo noi stiamo beccando violente critiche. L'uso di "flak" e' interessante, visto che e' facilmente databile: la "Flak" era l'artiglieria antiaerea tedesca che faceva strage di bombardieri alleati durante la Seconda Guerra Mondiale. Non mi scandalizzerei se nella lingua tedesca ci fosse un equivalente, tipo "Noi siamo i soli su cui piovono le bombe dell'USAAF".

"You dropped the ball": hai lasciato cadere la palla. Era il tuo turno di fare qualcosa, e hai fallito.

"The ball is in your court": ora tocca a te prendere una decisione. Frase ideale per descrivere la fetentissima email che ti arriva il venerdi' sera, quando stai per chiudere Outlook o Notes. Firmata dal tuo capo, risponde in due righe ad una tua lunga richiesta di istruzioni e chiarimenti, scaricando su di te la responsabilita' di decidere riguardo a qualcosa. "Tocca a te giocare la palla", appunto.

"You painted yourself in a corner": hai verniciato il pavimento della stanza e ora ti ritrovi in un angolo, e devi aspettare che la vernice asciughi. Non so chi vernici il pavimento, ma il significato del detto e' semplice: sei andato a ficcarti in un vicolo cieco.

"The boss keeps ignoring the elephant in the room": il capo continua a parlare dei dettagli del progetto, delle cose secondarie, e fa finta di non vedere il problema gigantesco che e' davanti agli occhi di tutti. Appunto, c'e' un elefante nella stanza e tutti (o solo il capo, come nell'esempio) fanno finta di non vederlo.

"Now we need to add some bells and whistles": ora (che funziona) dobbiamo aggiungere (al sito, prodotto, servizio) tutte quelle cosine che alla gente piacciono. Che poi in inglese sono le campanelle e i fischietti, per qualche strano motivo.

"Time to let our hair down, let's head for the pub!": e' ora di rilassarci, andiamocene al pub. Tipica frase del venerdi', ma a volte anche del giovedi', negli uffici britannici.

E visto che e' venerdi', sciogliamoci i capelli e andiamo al pub!


Argomenti: lavorare all'estero, lavoro, modi di dire
Segui i commenti tramite RSS

Commenti


12/06/2015 18:25:55, Jonathan65
Ahemm e chi è calvo continua a lavorare ?
12/06/2015 21:21:56, ViaggiareLeggeri
... guarda i colleghi che scolano pinte al pub?
... fa lo straordinario per rimediare agli errori fatti dai colleghi prima di andare via?
... chiede all'azienda di poter accedere al Fondo Aziendale per la Rinascita Tricologica (FART!) in modo da poter sciogliere i capelli?
... se ne frega, e ordina una pinta?
15/06/2015 14:50:23, Jonathan65
Ok Buona L'ultima!!!
[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sette meno quattro uguale...