Avebury e il suo cerchio di pietre

Un altro circolo neolitico nella piana di Salisbury, ideale per una visita dopo Stonehenge
21/12/2019 | Autore: Claudio @ VL

Una visita a Stonehenge richiede tempo, e una volta conclusa pare un spreco, tornare subito a casa, verso Londra e dintorni. Di solito conviene proseguire verso uno degli altri siti neolitici della piana di Salisbury, per esempio Avebury, circa quaranta chilometri a nord di Stonehenge.





Nel caso di Avebury è più corretto parlare di circoli al plurale: ci sono due circoli di pietre all'interno di un terzo cerchio, circondato da un fossato e, all'esterno, da un argine rialzato.



Il confronto con Stonehenge è improponibile: Avebury è un sito molto meno noto all'estero, non è uno dei simboli della Gran Bretagna, non ha delle terne di pietre enormi, non sono note sue eventuali funzioni legate a osservazioni astronomiche. Eppure... una visita qui può essere persino più soddisfacente che una a Stonehenge, a volte.



Per iniziare, pur trattandosi di un sito World Heritage curato dal National Trust, l'ingresso è gratuito: il circolo principale circonda il villaggio e si può esplorare nei tempi e nei modi desiderati, senza fare code e senza trovarsi immersi nella folla.



Il sentiero più ampio percorre l'argine del fossato.



Pecore in libertà.



Il Red Lion, il pub al centro del villaggio di Avebury. A volte ci si mangia bene, altre meno (l'ultima volta non hanno neppure annotato la mia ordinazione, per sbaglio), ma è un buon posto per fermarsi a mangiare qualcosa dopo una camminata a Averbury, Stonehenge o Silbury Hill.



Altre pecore.



Tipica casa inglese con thatched roof (tetto di paglia). Sarebbe un tipico villaggio inglese, tranquillo e sonnolento, se non ci fossero le pietre, i turisti e gli occasionali appassionati del paranormale. Il villaggio ha un paio di negozi in cui si trova abbondante materiale del settore, ma anche semplici souvenir.





Una famiglia osserva una partita di cricket.






Argomenti: archeologia, Inghilterra, destinazioni, National Trust, World Heritage


Potrebbero interessarti...


Precedente
Tre visite a Stonehenge
Successivo
Silbury Hill, la collina dei misteri


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Nove piu' tredici uguale...


Codici consentiti