Silbury Hill, la collina dei misteri


24/12/2019 | Autore: Claudio @ VL

Dopo una visita al circolo neolitico di Stonehenge viene naturale fare un salto a Avebury, sia per i cerchi di pietre che per il pittoresco villaggio (e, visto che c'è un pub, per pranzare). E dopo? Un'altra destinazione nella stessa zona è Silbury Hill, un tumulo (mound) neolitico alto quaranta metri.




Si tratta di una collina artificiale di gesso e argilla, costruita oltre quattromila anni fa, la cui funzione non è ancora chiara: i mound hanno di solito una funzione religiosa, spesso legata a riti funerari. La cima della collina ora è piatta, ma in origine era stata creata più tondeggiante. Sui fianchi della collina erano presenti dei gradini, o meglio dei gradoni: è possibile che si trattasse di un percorso a spirale utilizzato per il trasporto di materiale fino alla cima, o funzionale ai rituali che si svolgevano a Silbury Hill. Un po' differente, quindi, rispetto alle piramidi egiziane e a quelle mesoamericane.

In passato - fino ai tardi anni Novanta - era possibile salire in cima alla collina in modo più o meno legale, ma nel 2002 un crollo - causato dagli scavi esplorativi svoltisi sotto Silbury Hill negli ultimi due secoli - hanno portato il National Trust a vietare l'accesso. La collina è quindi visibile da vicino (più vicino che nella foto), ma non è visitabile o scalabile. Se vi interessa raggiungere Silbury Hill, queste sono le coordinate su Google Maps.



Argomenti: National Trust, archeologia, Inghilterra, World Heritage, destinazioni
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbero interessarti...

Tre visite a Stonehenge
Avebury e il suo cerchio di pietre

Precedente
Avebury e il suo cerchio di pietre
Successivo
Viabilità settimese: cartelli differenti, significati differenti?


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La bandiera italiana e' ..., bianca e rossa


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.