Pedalare nel Tamigi vicino a Windsor

Il fiume è straripato, come capita sempre nei primi mesi dell’anno

12/02/2024 | Di Claudio_VL | Commenti: 0

Il Tamigi è gonfio d’acqua, ultimamente. Non ha piovuto molto, negli ultimi giorni, ma le scosse settimane si, e il fiume sta rispettando la sua tradizione: rompere gli argini in gennaio e/o febbraio. Già in passato avevo fotografato questo fenomeno, tra Staines-upon-Thames e Chertsey.

Quest’anno, oggi, sono uscito per una pedalata da Staines a Windsor, lungo il sentiero / pista ciclabile che segue la sponda meridionale del fiume. Ho dovuto spesso fare retromarcia, un ponte è stato chiuso al transito, e in altri punti il fiume è straripato e ha reso impraticabili i sentieri.

Quando ho scattato questa foto ero sul sentiero che segue il Tamigi a Runnymede (l’area in cui venne firmata la Magna carta nel 1215). In teoria quello a sinistra dello steccato è il sentiero, quello a destra è il Tamigi, ma l’acqua ha invaso completamente il sentiero, per cui mi sono trovato a pedalare nel Tamigi.

L’acqua non arrivava ai mozzi delle ruote da 27,5” della bici, per cui sono riuscito a non bagnarmi (quasi) i piedi.





Argomenti: bici, fiumi e laghi, Heathrow e dintorni, vivere in Inghilterra

Commenti (0)Commenta

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sei per sette fa...


Codici consentiti