Atlanta: c'era mezzo grado, ora sono quasi venti, di notte, il primo dicembre

Atlanta, Georgia: la temperatura varia da molto, molto caldo a ... piuttosto freddo
01/12/2006 | Autore: Claudio @ VL

Quasi venti gradi ad Atlanta il primo dicembre 2006 Detto tutto. Una settimana fa, alle otto di mattina, c'erano 0,5 gradi. Ora siamo intorno alla mezzanotte e abbiamo 19,6 gradi. Sapevo che Atlanta e' una citta' calda, ma qui si esagera ... gli scarafaggi, che per trentasette anni ho visto in fotografia, qui li vedo ogni due-tre giorni, quando uno di loro riesce ad entrare; e viste le dimensioni, non c'e' verso che passino sotto la porta che da' sul balcone, nonostante ci sia un 'gap' di quasi due centimetri: quelle bestiacce sono piu' grosse, quindi secondo me si calano dal camino oppure hanno fatto un duplicato della chiave.

Col senno di poi


[Marzo 2015] Ripensando ad Atlanta, non posso che ricordare come la temperatura raggiunga estremi in un senso ma anche nell'altro: nell'inverno successivo alla pubblicazione di quest'articolo (quindi a fine 2007/inizio 2008), la temperatura raggiunse i sette gradi sotto zero. E d'estate ho visto quarantuno gradi, guidando sulle colline a nord di Atlanta, e con una temperatura cosi' hai caldo comunque, sia aprendo il "tetto" dell'auto, sia sigillandoti e sparando l'aria condizionata al massimo.


Argomenti: meteo, Atlanta, animali
Segui i commenti tramite RSS


<< Precedente
Dal nostro archivio: The Independent pensa che gli italiani siano tutti mafiosi
Successivo >>
Di amici se ne vedono pochi, ad Atlanta, ma arrivano altri ospiti...


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Dicci cosa ne pensi, dài!

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale albanese si chiama...


Codici consentiti


Avviso dagli amministratori

15/11/2019: Caricamento foto e creazione gallerie
Sapevi che molti spammer visitano questo sito? A causa loro, la creazione di nuove gallerie fotografiche e il caricamento di nuove foto nel sito è ora limitato agli utenti attivi sul sito, cioè a coloro che hanno inserito commenti nel blog, nel forum o in altre aree del sito.
Avvisi pubblici precedenti