Viaggiare Leggeri - Un sito sui viaggi

Mostra dettagli


Se la stazione centrale degli autobus di Heathrow era affollata, quella di Victoria Station e' affollatissima e un pelino squallida, e vale l'analogia con la statunitense Greyhound, sui cui pullman viaggia un'umanita' varia, spesso povera, a volte in cerca di avventura. Ma siamo nel Regno Unito, non negli USA, per cui la famosa frase di Bill Bryson ("[i]La maggior parte delle persone che fanno lunghi viaggi in pullman appartiene ad una delle seguenti categorie: mentalmente disabili, energicamene schizofrenici, armati e pericolosi, sotto l'effetto di stupefacenti, appena rilasciati dalla prigione, o suore[/i]") forse e' eccessiva. Certo e' che qui a Victoria Station c'e' odore, come se la sala d'attesa (lunga, contorta, disordinata) contenesse le stesse persone da giorni, in attesa di [i]kafkiani[/i] autobus condotti da [i]buzzatiani[/i] tartari che non arrivano mai. Il mio autobus, per fortuna, arriva (puntuale) dopo un'attesa che (mi) pare interminabile. Zaino in stiva, salgo a bordo e mi siedo due file dietro al guidatore. Vicino a me si siede un altro passeggero, un informatico indo-britannico; scambiamo qualche parola, poi ciascuno si infila le cuffie, lui guarda un film, io ascolto la mia collezione musicale nello smartphone, da Trent Reznor a Goran Kuzminac passando per Nina Simone, i Foo Fighters e qualche brano piu' commerciale ("Dead Reckoning" di Clint Mansell, "Ready Steady Go" di Paul Oakenfold, il classico "Right Here, Right Now" di Fatboy Slim). Il vicino s'addormenta, beato lui. Io metto "Sinnerman" di Nina Simone in loop, indosso la mascherina da notte, reclino un po' il sedile, ma proprio non riesco a dormire. E tra una sosta e l'altra mi accorgo che, a queste latitudini, la notte piu' o meno dura quattro ore: il cielo si fa completamente scuro verso le undici di sera, ma verso le tre di mattina e' gia' di nuovo chiaro. Siamo nel nord dell'Inghilterra, ormai.
Dati tecnici
Macchina: HTC Legend
Sensibilita': 228 ISO
Focale: 3,53mm
Titolo: ?????????????????????????????????


A Penrith arriviamo alle cinque e venti, con 20' di ritardo a causa dell'uscita della M6 bloccata per un incidente. Sono l'unico passeggero a scendere, il che mi pare un buon segno, non amo la folla. L'autobus riprende la sua corsa verso Inverness, io mi preparo ad aspettare l'autobus 508 per Patterdale. Poi ... scopro qualcosa che non era per niente nascosto, ma che non avevo notato: e' lunedi', e questo e' un [i]bank holiday[/i], il secondo del mese di maggio. Autobus e servizi vari rispettano l'orario festivo, oggi, per cui il mio pullman arrivera' alle nove e dieci, non alle sei e quarantacinque come previsto. Passo queste ore leggendo depliant nell'accogliente stazione, bevendo un cappuccino nel vicino McDonald's e usando la loro rete WiFi, visitando le rovine del castello di fronte alla stazione, e sognando un letto. Finalmente arriva il 508, salgo e pago cinque sterline per un tragitto di 21 chilometri.
Dati tecnici
Macchina: HTC Legend
Sensibilita': 74 ISO
Focale: 3,53mm
Titolo: ?????????????????????????????????


Vista di Sheffield Pike da Patterdale.
Dati tecnici
Diaframma: f/8
Note:
Macchina: E-P1
Data: 26-05-2014
Otturatore: 1/400 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 20mm
Titolo: ?????????????????????????????????


Alle dieci sono a Patterdale. Visito il famoso negozio (l'unico del villaggio), col tabellone dei visitatori che prendono parte al "coast to coast" seguendo il percorso reso popolare da Alfred Wainright, che proprio in questo negozio inizio' a vendere le sue guide illustrate sul Lake District.
Dati tecnici
Diaframma: f/5
Note:
Macchina: E-P1
Data: 26-05-2014
Otturatore: 1/320 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 14mm
Titolo: ?????????????????????????????????


Trovo il campeggio, che e' molto fuori mano: bisogna tornare indietro verso Glenridding, poi - arrivati all'altezza del George Starkey Hut, un "rifugio" - a fondo valle... - del Club Alpino Svizzero, si gira a destra (verso il lago), e dopo una camminata di venti minuti abbondanti dal negozio, finalmente si arriva all'ingresso del campeggio.
Dati tecnici
Diaframma: f/8
Note:
Macchina: E-P1
Data: 26-05-2014
Otturatore: 1/250 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 20mm
Titolo: ?????????????????????????????????


Una tenda, una notte, una persona, totale otto sterline. Interessanti le regole riportate sul retro della ricevuta: niente gruppi di soli maschi o sole femmine... niente gruppi superiori alle cinque persone salvo accordi precedenti, e grande enfasi sul tenere i cani al guinzaglio, sempre.
Dati tecnici
Diaframma: f/8
Note:
Macchina: E-P1
Data: 26-05-2014
Otturatore: 1/100 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 20mm
Titolo: ?????????????????????????????????


A parte la distanza dal "centro citta'" (un negozio, un pub con B+B, una cabina telefonica), il campeggio non e' male. Piazzo la mia tendina, una Vango Banshee 200, apro materassino e sacco a pelo, e mi butto a dormire, per cercare di recuperare qualche ora di sonno perso in pullman.
Dati tecnici
Diaframma: f/6.3
Note:
Macchina: E-P1
Data: 26-05-2014
Otturatore: 1/80 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 14mm
Titolo: ?????????????????????????????????


Verso le tre e mezza mi sveglio e faccio una passeggiata fino a Glenridding, dove trovo un negozio di attrezzatura per escursionismo ben fornito (Catstycam), e una maggior scelta di alberghi, negozi e pub.

Ma in qualche modo mi sono gia' affezionato al negozietto di Patterdale, che funge anche da ufficio postale, e che vende tutto quel che puo' servire per un'escursione sulle (alte) colline intorno.
Dati tecnici
Diaframma: f/8
Note:
Macchina: E-P1
Data: 26-05-2014
Otturatore: 1/60 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 14mm
Titolo: ?????????????????????????????????


Torno in campeggio, preparo la cena: Lancashire Hot Pot della Wayfayrer. Appena aperta la confezione si vede che e' commestibile, ma non particolarmente stimolante. Ma appena il fornelletto inizia a scaldare questo pasto (e impieghera' meno di cinque minuti a completare l'opera), l'odore che si diffonde intorno alla tenda e' micidiale, come quello di uno spezzatino "vero". E il sapore non e' da meno, questa cena pronta e' stata un investimento. Mi faccio un cappuccino, poi vado a lavare tutto. Faccio un salto alla [i]reception[/i] molto rustica del campeggio, presso una fattoria, e trovo una connessione Internet aperta. Vorrei segnalare il potenziale problema, ma ... il mondo lo salviamo un'altra volta, stasera utilizzero' qualche KB di traffico per pubblicare la [url=http://www.viaggiareleggeri.com/blog/3003/lake-district-primo-giorno-le-pagelle]pagella[/url] di posti visti e attrezzatura utilizzata in questo primo giorno di viaggio.
Dati tecnici
Diaframma: f/8
Note:
Macchina: E-P1
Data: 26-05-2014
Otturatore: 1/80 sec.
Sensibilita': 400 ISO
Focale: 14mm
Titolo: ?????????????????????????????????


Nonostante un paio d'ore di sonno nel pomeriggio, dopo la cena e la redazione della "pagella" mi addormento in fretta.
Dati tecnici
Diaframma: f/8
Note:
Macchina: E-P1
Data: 26-05-2014
Otturatore: 1/80 sec.
Sensibilita': 400 ISO
Focale: 14mm
Titolo: ?????????????????????????????????



Foto scattate il 25-26/05/2014 durante il viaggio da Heathrow a Patterdale, nel Lake District.
Galleria creata il 05-06-2014 da ViaggiareLeggeri
Copyright: ©2014 ViaggiareLeggeri. Tutti i diritti riservati

Questa galleria fotografica e' collegata ad un articolo nel blog: Lake District 2014, day 1: da Heathrow a Patterdale
Argomenti correlati: Gran Bretagna, Lake District, montagna

Altre gallerie di ViaggiareLeggeri



Vai all'elenco delle gallerie fotografiche