Ryanair: pagare per prenotare i posti verso il corridoio?


05/09/2009 | Autore: ViaggiareLeggeri

Forse Ryanair non ci ha abbia ancora pensato. Pagare per evitare il sedile di mezzo. Un'altra fonte di entrate ausiliarie per le povere linee aeree. Proviamo a ragionarci su.

Considerato che la linea low cost irlandese ha preso in considerazione passeggeri in piedi, sovrapprezzo per passeggeri obesi, sovrapprezzo bagno, possiamo aspettarci che, prima o poi, Ryanair - e easyJet, e le altre linee low cost che operano in Europa - seguano l'esempio delle low cost statunitensi. Spirit Airlines, per esempio, fa pagare le prenotazioni dei sedili:
- 15 dollari per un sedile vicino all'uscita d'emergenza (offre piu' spazio per le gambe rispetto alle altre file di sedili);
- 12 dollari per sedile vicino al finestrino o vicino al corridoio;
- 7 dollari per i masochisti che desiderano prenotare un sedile centrale (Spirit vola con Airbus A319/A320/A321, quindi con file di tre sedili).

Ryanair vola con dei Boeing 787-800, un velivolo che ospita 32 file con due gruppi ciascuno di tre sedili a sinistra e a destra del corridoio, piu' una fila da tre sedili. 195 sedili, in teoria, ma solo 189 sono utilizzati per i passeggeri. Diciamo quindi che ci siano a disposizione 63 sedili presso i finestrini, 63 sul corridoio e 63 centrali. Ipotizziamo che Ryanair offra la possibilita' di prenotare i sedili verso il corridoio e quelli vicini al finestrino a "soli" cinque euro ciascuno; ipotizziamo anche che, per una volta, Michael O'Leary decida di moderarsi, e non faccia pagare la prenotazione per i posti a centro-fila. Se riuscisse a vendere tutti i 63 posti-corridoio e i 63 posti-finestrino tramite prenotazione, Ryanair otterrebbe 630 euro extra per ciascun volo. Non sono pochi, 630 euro, se arrivano con costo zero come in questo caso. Ipotizzando che il passeggero-tipo della Ryanair spenda 30 euro per un biglietto (esclusa la prenotazione-sedile di cui stiamo parlando), 630 euro equivalgono all'incasso che si avrebbe trasportando 21 passeggeri in piu' sul Boeing 787-800. Ripeto: senza costi aggiuntivi. Nessun bisogno di installare 21 sedili in piu', nessun incremento di peso (e quindi di consumo del carburante).

Quando Ryanair si accorgera' di questo giacimento di euro inutilizzato, potere scommettere che offrira' la possibilita' di prenotare a pagamento certi sedili. Lo slogan pubblicitario sara' probabilmente

"Non vuoi ritrovarti schiacciato nel sedile di mezzo tra due passeggeri sovrappeso, proprio quando hai bisogno di correre nei nostri bagni a pagamento evitando di scontrarti con i passeggeri in piedi? Prenota un posto vicino al corridoio, costa solo 5 euro!"


Argomenti: Ryanair, entrate ausiliarie, linee aeree, posti a sedere
Segui i commenti tramite RSS

Commenti


20/09/2009 12:20:58, Budda
Smettetela di criticarla, se non vi piace smettete di prenderla e basta!
io viaggio sempre con un euro grazie a ryan, ma si pu? sapere di cosa vi lamentate!
22/04/2010 10:14:25, ViaggiareLeggeri
Grazie per il gentile commento. Non volo con Ryanar dal 2005, ma visto che questo sito tratta di viaggi e linee aeree, e' difficile evitare di parlare della linea aerea piu' importante degli ultimi dieci anni.
[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
In quale continente e' il Giappone?