Extreme Sailing Series a Singapore - che pieghe 'ste barche!


13/12/2009 | Autore: Claudio @ VL | 1 commenti

Singapore. Catamarani che piegano come fossero moto. Ingresso gratuito. Giornata soleggiata. Come si fa a poltrire nel letto, anche se si e' andati a dormire alle quattro di mattina dopo aver selezionato foto del safari notturno della sera precedente? La competizione Extreme Sailing e' il motivo per cui mi sono trascinato giu' dal letto alle dieci della domenica mattina, ho trangugiato uno yogu ìogurt yoghurt, mi sono caricato il Bigma sulle spalle e sono uscito in bici. Dal ponte sulla East Coast Parkway si vedeva tutto il Kallang Basin, ma di barche a vela neppure l'ombra: solo kayak, dragon boats e pullman anfibi con turisti a bordo.Un catamarano



Ho quindi proseguito fino alla fine del ponte, sono passato arrivato al lungo-fiume sotto il Flyer, e da li' la visuale era perfetta. Tre barche hanno girato per un'ora e mezza a partire dalle 11, una quarta s'e' aggiunta verso le 11,45. Ottimo spettacolo, qualche bella foto, e pochissime persone in giro, strano.

Aggiornamento


Non tanto strano, tutto sommato: il pomeriggio di domenica, dopo un'intensa pioggia, la temperatura un pelo piu' tollerabile, il cielo era piu' limpido, e il sole piu' basso rendeva i riflessi dell'acqua piu' fotogenici. E la gente e' arrivata, anche se non c'era la folla delle grandi occasioni.

Nota fotografica


Nel pomeriggio, oltre alla Nikon D300 con 50-500mm Sigma "Bigma" e alla D40 col Nikkor 18-105mm, ho portato anche la vecchia Nikon FE2 con pellicola Fuji Velvia 100ISO. L'ho usata col Bigma in manuale (l'obiettivo e' senza ghiera del diaframma, come gli altri obiettivi per Nikon digitali in mio possesso) a tutta apertura, e le foto probabilmente non saranno memorabili, ma ... a confronto con D40 e D300, la visuale nel mirino e' da sogno! La vecchia FE2 ha un mirino luminoso che rende molto piacevole lavorare.

Ho inserito dieci foto della gara Extreme Sailing Series presso www.viaggiareleggeri.com/foto/1/Catamarani+da+corsa%3A+Extreme+Sailing+Series. Buona visione!



Galleria fotografica: Catamarani da corsa: Extreme Sailing Series

I catamarani si portano al via
Una fase della competizione
Collisione in arrivo?
A che mi servono due scafi?
Rumbo Almeria
China Team
Al lavoro a bordo
Muscat
Quattro battelli in pochi metri


A meta' dicembre 2009, Marina Bay (Singapore) si e' popolate di barche un po' diverse dalle solite, che poi sono kayak, dragon boats, veicoli anfibi con turisti e battelli della manutenzione.

Sei catamarani erano presenti nella baia per prendere parte alla competizione Extreme Sailing Series. I sei battelli erano BT, con lo skipper Nick Moloney (AUS), The Wave, Muscat, con lo skipper Paul Campbell-James (GBR), China Team, skipper Thierry Barot (FRA), Oman Sail Masirah, skipper Pete Cumming (GBR), Red Bull Extreme Sailing Team, skipper Roman Hagara (AUT), e Rumbo Almeria, skipper Shirley Robertson (GBR). Pare che questa tappa - e' una competizione che si sposta di nazione in nazione - sia stata vinta da Oman Sail Masirah. Dico "pare" perche' assistendo a questa gara dal vivo, sapere chi era in testa non e' sempre stato facile. Non che fossi li' per quello: mi interessava vedere queste barche da vicino.

Galleria creata il 14-12-2009 da Claudio @ VL
Copyright: (c)2009 claudio@viaggiareLeggeri.com


Argomenti: barca, foto, Singapore, sport
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Safari notturno a Singapore
Successivo
I pagliacci del pianeta


Commenti (1)


09/07/2013 07:52:18, andreaG
- belle foto,
- considera che i "catamaranisti" amano mettersi in posa;
- la velocità maggiore (a parità di condizioni di vento e di onda), si ottiene quando lo scafo sopravvento esce appena dall'acqua;
- una inclinazione maggiore è...tutta scena a beneficio degli sponsors e del pubblico (la sezione utile della superficie velica...diminuisce; inoltre peggiora l'assetto)

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Uno piu' diciassette uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.