Come tener lontani i turisti


29/10/2010 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Come riportato dai media italiani e stranieri, una coppia di turisti in visita nelle Maldive e' stata brutalmente presa per il culo lievemente insultata durante una cerimonia di rinnovo dei voti nuziali. Ecco il video:


Alcune riflessioni:
1) Sposatevi con chi volete, ma fatelo dove siete in grado di capire la lingua locale;
2) Se siete gia' sposati, che bisogno c'e' di sovrapporre un nuovo ricordo a quello che gia' avete di un momento cosi' importante? Che vi siate sposati in una cattedrale, in una chiesetta sulle Ande o nel palazzo comunale di Trezzano sul Naviglio, perche' ripetere la cerimonia altrove? Non penserete che sia il panorama a rendere importante un momento del genere...
3) Mi capita piu' spesso di quanto vorrei di sentire italiani all'estero che insultano la gente del posto, e italiani in patria che prendono per i fondelli turisti stranieri. Oh, non siamo solo noi, certo. Ma spesso noi italiani crediamo che cio' che diciamo restera' un segreto tra noi e il nostro interlocutore, e che le vittime delle nostre battute resteranno per sempre all'oscuro delle nostre parole. Gia', proprio quel che pensavano i dipendenti del resort malgascio che hanno insultato i turisti visibili nel video.
4) I turisti portano soldi. I turisti portano altri turisti, grazie ai loro racconti - verbali, fotografici, scritti - agli amici. Una Nazione che vive di turismo (e non pensate solo alle Maldive...) perdera' piu' di un paio di turisti, per una storia del genere.


Argomenti: video, destinazioni
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbe interessarti...

Foschia a Weybridge - Video

Precedente
Ritratto di famiglia, Malciaussia
Successivo
Ryanair e il menu' per l'assicurazione: un equivoco linguistico


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Nove piu' tredici uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.