La misteriosa stazione di Segrate


21/02/2011 | Autore: ViaggiareLeggeri

Segrate, vicino a Milano, ha una stazione piu' unica che rara. Perlomeno, spero che non ce ne siano altre, di simili: siamo scesi da un treno, pensando "Ora compriamo il biglietti per il ritorno, e poi andiamo a trovare i nostri amici", e ci siamo ritrovati nel nulla. Per me, una stazione ferroviaria e' un edificio, generalmente piazzato vicino a dei binari, in cui e' possibile acquistare biglietti ferroviari, attendere treni stando al calduccio (non come a Milano Centrale), e magari persino chiedere informazioni ad un dipendente delle Ferrovie dello Stato. Niente di tutto questo, a Segrate: scesi dal treno, non ho visto alcun edificio, neppure un punto vendita per i biglietti. Ho chiesto della stazione ad un altro passeggero, e lui mi ha risposto che non c'e' la stazione, a Segrate. Forse non c'e' piu' per tagli al bilancio delle EffeEsse, forse non c'e' mai stata e non ci sara' mai.

E le rampe pedonali dell'inesistente stazione sono poco rassicuranti, specialmente di sera.
Una rampa della stazione di Segrate



Argomenti: treni, foto, Milano, da paura
Segui i commenti tramite RSS

Potrebbero interessarti...


Commenti


12/07/2011 17:43:30, Gabriele
E quindi? Si tratta trecnicamente di "Fermata" e non di stazione. Ci sono altre "stazioni" simili sulle linee S (Villapizzone, che interessa anche me, ma pure S.Giuliano Milanese, per esempio).
13/07/2011 01:57:17, ViaggiareLeggeri
Grazie. E un passeggero, in una "fermata" senza biglietteria in funzione, dove li trova i biglietti?
[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due per tre uguale...