Agenzia viaggi chiusa, Staines, Surrey


16/05/2011 | Autore: Claudio @ VL

Agenzia viaggi chiusa, Staines, Surrey

Nella foto, un'agenzia viaggi sulla via principale di Staines, nel Surrey, in Inghilterra.

E' questo il destino delle agenzie viaggi? Chiudere di fronte all'avanzata dei servizi online?



Argomenti: agenzie viaggi, Heathrow e dintorni, cartoline
Segui i commenti tramite RSS


<< Precedente
Anatra mandarina a Virginia Water
Successivo >>
Aeroporto di Catania chiuso (e riaperto) per cenere vulcanica


Commenti


18/05/2011 02:32:49, Tino
Si, senza dubbio.
Come hanno fatto le case discografiche con internet: "quando il nemico non si puo battere fattelo amico", dopo un vano tentativo di resistenza, il web da concorrente ? diventato canale di distribuzione, aumentando i fatturati delle major e paradossalmente risollevando il mercato dei cd, essendo calati di prezzo (pensate poi al ritorno del vinile!)
Dunque le AdV su strada, almeno per come le concepiamo ora, andranno sparendo, addio cataloghi voluminosi e platinati, fax fantozziani, volantinaggio selvaggio e megaposter caraibici...
Nei centri commerciali o cmq il luoghi ad alto flusso, ci saranno delle postazioni essenziali: pc, stampante, cataloghi su cd e offerte su schermi lcd, , in pratica ci? che usiamo da casa per comprarceli da soli.
Quindi abbattimento di costi burocratici, cartacei e di apparecchiature inutili, con conseguente abbassamento dei prezzi piu vicini al fai da te, magari anche piu bassi, cosi da far diventare piu conveniente servirsi di terzi che offrono anche consigli e competenze maggiori e assistenza post vendita (reclami, rimborsi, modifiche...)

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Terza e sesta lettera di 'soffitto'


Codici consentiti


Avviso dagli amministratori

15/11/2019: Caricamento foto e creazione gallerie
Sapevi che molti spammer visitano questo sito? A causa loro, la creazione di nuove gallerie fotografiche e il caricamento di nuove foto nel sito è ora limitato agli utenti attivi sul sito, cioè a coloro che hanno inserito commenti nel blog, nel forum o in altre aree del sito.
Avvisi pubblici precedenti