Parco Naturale del Queyras

Parco alpino francese meno famoso di altri ma non meno spettacolare
26/09/2011 | Autore: Zanardo | 0 commenti




Dopo la prima delle due escursioni sul Monviso, quella al Monte Meidassa, sono sceso in macchina attraverso la Val Varaita, passando dal colle dell' Agnello e nel Parco del Queyras fino a Briancon, arrivando alla Casse D?serte al tramonto, momento in cui quei panorami gia' particolari diventano stupendi.

Il Parco del Queyras e' una zona poco nota, certo meno famosa di altri parchi alpina ma non meno spettacolare, e soprattutto e' stata mantenuta inalterata: non vi si incontrano scempi edilizi e neppure ingorghi di pullman alla domenica pomeriggio.

Tra le montagne e i valichi del Queyras segnalo:
- Il Pics de la Font Sancte, 3.385 m.
- Il Pic de Rochebrune, 3.324 m.
- La Punta Ramiere, - 3.303 m.
- La Punta Merciantaira, 3.293 m.
- La Taillante,3.197.
- Il Grand Queyras, 3.114 m.
- Il Gran Queyron, 3.060 m.
- Il Pic de Caramantran, 3.024 m.
- Il Bric Bucie, 2.998 m.
- Il Pan di Zucchero, 3.208 m.
- Il Pic du B?al Traversier, 2.910 m.
- Il Colle dell'Agnello, 2.744 m., valico che collega il Queyras con la val Varaita
- Il Colle dell'Izoard, 2.361 m., che collega con Brian?on
- Il Colle della Croce, 2.298 m., che collega con la val Pellice
- Colle dell'Urina, 2.525 m., anch'esso verso la val Pellice.



Rifugio Agnel, 2580 metri



Un "ciciu"



Ch?teau Queyras



La Casse Deserte, 2220 metri



La Casse Deserte, tramonto



La Casse Deserte, tramonto (2)



La Casse Deserte, tramonto (3)



La Casse Deserte, tramonto (4)



Colle dell'Izoard, 2361 metri



Villaggio





Argomenti: montagna, foto, Francia, destinazioni
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
La settimana scorsa: Ryanair, easyJet, Opodo, gigli, software agenzie viaggi, passeggeri sovrappeso
Successivo
Virgin Atlantic ti fa sentire James Bond per 90 secondi


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due al cubo uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.