Bagagli a Fiumicino, Net6000: SkyTeam ha solo pagato un acconto


11/01/2012 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

A parziale rettifica di quanto pubblicato ieri, riportiamo qui l'ennesimo bollettino dal fronte bagagli comunicato stampa dell'ENAC riguardo alla possibile chiusura del sistema di gestione bagagli Net6000 a Fiumicino:

ENAC PRECISA IN MERITO AI PAGAMENTI CORRISPOSTI A AEROPORTI DI ROMA DA PARTE DELLE COMPAGNIE CHE USANO SISTEMA NET 6000

Facendo seguito al comunicato stampa emesso ieri, 9 gennaio, in merito alla comunicazione ricevuta da Aeroporti di Roma sul parziale pagamento da parte delle compagnie che utilizzano il sistema di smistamento bagagli, Net 6000, dell?Aeroporto di Roma Fiumicino, l?Ente Nazionale per l?Aviazione Civile precisa quanto segue.

Il pagamento considerato in acconto dalla societ? di gestione ADR per il servizio Net 6000 riguarda solo le compagnie aeree aderenti all?alleanza Sky Team.

Gli altri vettori, invece, adeguandosi al provvedimento che disciplina gli importi, hanno corrisposto integralmente l?ammontare dovuto.

Quindi tutte le linee aeree che dovevano pagare per l'uso del Net6000 hanno pagato, ad eccezione di SkyTeam, che comprende Alitalia, Air France, KLM, Aeroflot e altre compagnie minori.



Link: ENAC
Argomenti: aeroporti, bagagli in stiva, Roma, Alitalia, informatica
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Bagagli a Fiumicino, le compagnie aeree pagano per il NET6000
Successivo
Arte a Heathrow


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La bandiera italiana e' ..., bianca e rossa


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.