Il viaggio a sorpresa per San Valentino 2012

Dove andremo a San Valentino?
10/02/2012 | Autore: ViaggiareLeggeri

Mai piaciuto, San Valentino. Intendo la festa, non il santo. Mai capito quale connessione ci sia tra l'esecuzione di un sacerdote di un culto illegale e il comprare stronzate regali. Per cui, di solito, il 14 febbraio celebro il mio Giorno del Ringraziamento: ringrazio mia moglie per la sua pazienza. Come ogni coppia, anche noi abbiamo le nostre tradizioni, tra cui una legata proprio a questi giorni: ogni anno, in occasione della festa di San Valentino, la mia meta' organizza un viaggio a sorpresa. Il mio compito, in tale occasione, e' limitato al trasporto dei bagagli, all'essere preparato ad ogni evenienza, e al mostrarmi curioso verso la misteriosa destinazione, e questo e' facile: non avrei un sito dedicato ai viaggi, se non mi interessasse l'argomento.

Nel corso degli anni, per il nostro viaggio a sorpresa per San Valentino, siamo andati tra l'altro a Jersey (Channel Islands), a Batam (Indonesia), a Fair Play (SC, USA). Non sono viaggi intercontinentali, non mi pare ragionevole spendere un capitale per passare due giorni a destinazione: Jersey l'abbiamo visitata quando vivevamo in Inghilterra anni fa, Fair Play quando vivevamo ad Atlanta, e in Indonesia siamo andati con una breve traversata da Singapore, dove ho abitato dal 2008 al 2010. Non e' la destinazione esotica e costosa ad essere importante: e' il regalo, il fattore-sorpresa, il trovarsi in una situazione in cui ti viene restituito il piacere della scoperta e dell'esplorazione di luoghi "sconosciuti".

Il viaggio misterioso non si svolge sempre il 14 febbraio. Quest'anno, per esempio, il 14 cade di martedi', quindi il viaggio e' stato anticipato a questo weekend. Ora sono in ufficio, vicino alla stazione di Paddington. Entro le 17,30 devo essere alla stazione di Farringdon, e da li' mia moglie ed io andremo a Gatwick, credo. Ma forse no: non sarebbe la prima volta che mi ritrovo a dare retta a indizi lasciati apposta per fuorviarmi, come un sentiero di briciole tracciato in una foresta, con al termine una pagnotta sbocconcellata e un biglietto che dice "Beh, cosa credevi di trovare, seguendo delle briciole?".

Se e' a Gatwick che andiamo, la linea aerea potrebbe essere BMI Baby, e la destinazione potrebbe essere Parigi, o Amsterdam, oppure di nuovo Jersey o la Cornovaglia. Beh, non voglio rovinarmi la sorpresa facendo troppe ricerche: andremo dove andremo. E sono preparato, sia che faccia caldo, sia che nevichi: indosso costume da bagno e scarponi da montagna.

Aggiornamento 15/02/2012


Se volete sapere qual'era la destinazione di questo viaggio, leggete i commenti in fondo a questa pagina.


Argomenti: feste, destinazioni, viaggio a sorpresa per San Valentino
Segui i commenti tramite RSS

Potrebbero interessarti...


Commenti


10/02/2012 17:27:25, Mauro
Buon San valentino allora ti, auguro che i bagagli non siano troppo pesanti!! attender? il tuo ritorno con curiosit? per sapere quale sar? stata la destinazione !!!
15/02/2012 19:52:25, ViaggiareLeggeri
Ciao Mauro (e lettori tutti),
Come gia' saprai se hai letto il blog in questi ultimi giorni, la destinazione del viaggio era Guernsey, nelle Channel Islands. La sopresa e' stata mantenuta fino al momento del check-in in aeroporto. Ecco il biglietto.
15/02/2012 19:53:14, ViaggiareLeggeri
Correzione: si tratta della carta d'imbarco, non del biglietto.
[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Se e' canadese, viene dal ...