Acquisti, Gran Bretagna, Crisi economica, Vivere in Inghilterra, Heathrow e dintorni

Crisi economica in Gran Bretagna: Jessops, Millets, HMV, Blockbusters

Sei in crisi? Chiudi.

di ViaggiareLeggeri, 16 gennaio 2013 | Tempo lettura 2' | 3 commenti | Commenta

Lunedi', durante la pausa pranzo, sono andato a Staines-upon-Thames, a pochi chilometri dall'aeroporto di Heathrow. E ho trovato che i miei due negozi preferiti, Millets (articoli da campeggio) e Jessops (fotocamere e accessori) erano chiusi. Non chiusi per la pausa pranzo (in Inghilterra i negozi non chiudono per il pranzo), proprio chiusi. Svuotati di tutti i prodotti, con Millets che aveva le serrande abbassate e Jessops in fase di chiusura, con due dipendenti che raccoglievano documenti vari. E sulle due desolate vetrine due messaggi dal tono molto simile: le due aziende (non legate tra loro) hanno appena cessato di operare, sono ora in amministrazione straordinaria e tutti i loro negozi sono chiusi.

Poi sono tornato in ufficio, e alla radio e' stato annunciato che HMV, la principale catena di negozi di dischi britannico (con 273 negozi in otto nazioni), sara' da domani in amministrazione straordinaria. Jessops ha 187 negozi, Millets oltre 200.

Di fronte ai negozi Jessops e Millets chiusi ci sono due vetrine chiuse da piu' tempo. Uno era il negozio di un fotografo.

Aggiornamento serale
A HMV, Jessops e Millets si e' aggiunto un nome ancora piu' famoso, una catena di negozi presente anche in Italia: Blockbuster UK, sussidiaria britannica dell'omonima azienda americana, e' da oggi in amministrazione straordinaria. Altri 528 negozi chiusi.

Millets e Jessops a Staines




Di ViaggiareLeggeri, 16 gennaio 2013 | Tempo lettura 2' | 3 commenti | Scrivi
Altri articoli in Acquisti, Gran Bretagna, Crisi economica, Vivere in Inghilterra, Heathrow e dintorni

©2004, 2019 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Commenti (3)

Scrivi
Il 16-01-2013 alle 13:39, andreaG ha scritto:

- se, acquistando tramite e-commerce, i prezzi dei beni di consumo durevoli (fotocamere ed articoli da campeggio) sono più bassi che nel negozio sotto casa, il destino delle aziende con punti vendita diffusi in centro città è segnato (mentre ci sono buone prospettive per i capannoni di logistica ben serviti dalla viabilità, magazzinieri e...informatici per gestire il magazzino);
- da tempo, nelle città della provincia italiana, si sta assistendo alla trasformazione/riutilizzo dei negozi di "vicinato": diventano box uso autorimessa;
- fenomeno già visto in passato: i panettieri che "vivevano" vendendo pochi kg al giorno sono spariti
Il 16-01-2013 alle 17:49, Mauro ha scritto:

Non so come sia in Inghilterra, ma in italia la crisi sta mordendo anche i consumi essenziali se addirittura Carrefour Italia arriva a prendere la decisione di scontare l'IVA agli Over 65 ed alle famiglie composte da più di 5 persone Qui La notizia vuol dire che davvero siamo in condizioni critiche un Mio caro amico2 giorni prima di natale ha ricevuto la lettera di Mobilità in quanto Darty Italia chiude ! Io dal Mio canto sono mesi che faccio spesa al Discount e non al supermercato.
Sicuramente Andrea ha ragione l'e-commerce ha influenzato in maniera decisiva i consumi ma non credo basti questo per spiegare la chiusura dei negozi, tant'è che nella pianura lodigiana dove abito che doveva diventare la piattaforma logistica europea hanno costruito selvaggiamente migliaia di capannoni per la logistica con il benestare dei comuni che incassavano gli oneri di urbanizzazione, ma ora la maggior parte di questi capannoni sono vuoti o perchè non sono mai stati utilizzati o perché le aziende di logistica hanno chiuso, risultato un territorio devastato una provincia con 15000 disoccupati su una popolazione di circa 250000 è una situazione ben triste.
Il 17-01-2013 alle 11:38, andreaG ha scritto:

- il prof. di chimica ha chiesto se, versato in un bicchier d'acqua, lo zucchero si scioglie oppure rimane in sospensione: gli studenti in sovrappeso hanno dato la 2A risposta (troppo zucchero = soluzione soprassatura);
- questo per dire che i capannoni vuoti in pianura padana sono indice di...eccessiva ingordigia (troppi mq in relazione alle necessità);

- tornando a Londra, nel 2010 (l'ultima volta che ci sono stato) i negozi in centro mi sembravano "vivi" (situazione ben migliore rispetto a Madrid, dove ci sono numerosi cantieri abbandonati; anni luce meglio di Lisbona, con numerosissime serrande abbassate e vandalizzate)

- alcuni amici che l'anno scorso cercavano casa a Londra, mi hanno riferito prezzi ben più cari che a Milano (a parità di finiture edilizie e distanza dal centro), con "domanda" superiore all'offerta

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Crisi economica in Gran Bretagna: Jessops, Millets, HMV, Blockbusters

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Undici meno cinque uguale...





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Crisi economica in Gran Bretagna: Jessops, Millets, HMV, Blockbusters