Turisti stranieri spennati in Italia: e a voi, all'estero...

T'han fatto pagare cento euro per fish & chips? Lamentati qui!
07/05/2013 | Autore: ViaggiareLeggeri

Ti e' mai capitato di dover pagare uno sproposito per una consumazione all'estero?

Il Telegraph di ieri riporta la notizia di una famiglia britannica in visita a Roma che s'e' trovata a pagare 64 euro per quattro gelati, vicino alla scalinata della Trinita' dei Monti (gli "Spanish Steps", come li chiamano gli anglosassoni). La famiglia Bannister insiste che il prezzo e' esorbitante, un responsabile del negozio spiega che i prezzi sono chiaramente indicati e che i gelati ordinati erano molto grandi, e come prevedibile un consigliere comunale dichiare che e' uno scandalo.

Nel frattempo, il danno e' fatto: un'altra voce che dice che in Italia i turisti stranieri sono trattati come polli da spennare. Un altro chiodo sulla bara dell'Italia paradiso climatico, storico e artistico, in cui i turisti sono benvenuti e invitati a ritornare.

Se l'articolo del Telegraph non avesse avuto abbastanza rilievo internazionale, ci ha pensato la CNN a renderlo piu' visibile, riportando la notizia sulla sua homepage, e proponendo un altro aneddoto, ambientato questa volta a Firenze, ambientato ai tempi della lira, quando l'autore dell'articolo si trovo' di fronte ad un conto di 30 dollari per un gelato.

Capita solo in Italia?


Capita solo in Italia che i turisti stranieri - o anche solo provenienti da un'altra regione - vengano "spennati" da commercianti interessati a "tanti (soldi), maledetti e subito" anziche' a creare un flusso di turisti che ritornano? Chi scrive s'e' trovato, in Indonesia, a rischiare di pagare dieci volte piu' del dovuto una corsa in taxi da Batam al Turi Beach Resort, e solo l'intervento del personale del resort ha riportato il prezzo a livelli piu' ragionevoli. Ma quando si parla d'Europa, non si sentono storie di turisti in Grecia, Spagna, Turchia, Croazia o Francia (le nostre concorrenti europee per vacanze sole+mare) a cui sono stati applicati sovrapprezzi da paura.

E a voi, e' mai capitato di trovarvi, all'estero o in Italia, di fronte ad un conto spropositato? Lasciate un commento in questa pagina!


Argomenti: prezzi, da paura, Roma, Italia, italianità
Segui i commenti tramite RSS

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Ventinove meno due fa...