10 consigli per chi va a Stonehenge

Primo: niente sacrifici umani, per favore
24/06/2013 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Volete andare a Stonehenge in occasione del solstizio d'estate? Vi proponiamo alcune idee e suggerimenti basati sulle nostre due visite (2011 e 2013):

  1. Se volete vedere druidi in tunica bianca, non andate a Stonehenge. Andate al festival di Glastonbury, il weekend successivo. L'ingresso e' a pagamento.
  2. Se volete che ci siano druidi a Stonehenge... vestitevi VOI da druidi. Una delegazione di druidi italiani a Stonehenge.
  3. Arrivare alle cinque di mattina significa perdersi buona parte della folla e dello "spettacolo". Meglio campeggiare.
  4. Alzarsi alle tre di mattina e' una follia. Meglio campeggiare.
  5. A Stonehenge potete vestirvi come vi pare. E allora tanto vale vestirsi in modi che non prendereste mai in considerazione per andare al lavoro o all'universita'.
  6. Evitate di fumare spinelli. Quest'anno sono state fermate solo 22 persone (su 22.000), ma si sa come vanno queste cose: beccano sempre te.
  7. Colbacco e pastrano sono superflui, Stonehenge non e' in Siberia. Ma se non siete abituati alle temperature inglesi, non vestitevi come questo tizio (terz'ultima foto).
  8. Durante l'anno, la visita al sito megalitico di Stonehenge costa 8 sterline, e non e' possibile avvicinarsi ai megaliti. In occasione del solstizio d'estate, l'ingresso e' gratuito ed e' possibile avvicinarsi alle pietre, studiarle e toccarle. Non sottovalutate questa possibilita'.
  9. Se andate a Stonehenge, venite a raccontarci la vostra esperienza.
  10. Divertitevi.


Osservare Stonehenge e imparare



Argomenti: suggerimenti e raccomandazioni, monumenti, Gran Bretagna, foto, liste
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
La settimana scorsa: Stonehenge, Ryanair, Heathrow, Opodo, Vueling
Successivo
Angoli di Urbino


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due al cubo uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.