Taiwan, Stereotipi, Antropologia spicciola, Dialoghi

Massaggiatori cinesi e gelatai italiani

Stereotipi, stereotipi, stereotipi

di Claudio @ VL, 20 settembre 2014 | Tempo lettura 3' | 1 commenti | Commenta

Viaggiare puo' avere tante funzioni e soddisfare esigenze e bisogni differenti. Viaggiare apre la mente, permette di imparare cose nuove, e aiuta a rimpiazzare idee sbagliate con altre meno sbagliate, e a sostituire gli stereotipi con le proprie esperienze personali. Oppure e' un'occasione per fotografarsi davanti a tutti i monumenti del mondo, fate voi.

Qualche sera fa, a cena in una pizzeria vicino a Torino.

- Ma Xyz sa fare i massaggi?
- Per modo di dire. Li sa fare come li farebbe chiunque, non è che abbia studiato per farli... È una ragioniera.
- Ma nella sua famiglia non si trasmettono la tradizione di come si fanno i massaggi?
- Come, "tradizione"? Comunque, no. Vediamo... Xyz è una contabile, suo fratello è imprenditore edile, ha due sorella che sono impiegate amministrative, e un'altra sorella ha appena aperto un piccolo ristorante. Nessuno, in famiglia, sa fare i massaggi, a parte un nipote che li fa per massacrarti di solletico.
- Ma l'agopuntura, quella la fanno tutti, sia in Cina che a Taiwan, no?

Xyz mi guarda irritata, come quella volta che, a pranzo in un rifugio sulle Alpi, un commensale chiese se c'era tanto turismo sessuale verso Taiwan, e dovemmo spiegargli che è dura fare turismo sessuale in una nazione dove il reddito pro-capite è simile a quello italiano, e dove le donne vengono rispettate perlomeno quanto in Italia, se non di piu'.

- Visito Taiwan da dieci anni, e non ho mai incontrato nessuno che facesse l'agopuntura. Certo, di sono gli specialisti che la praticano, ma hanno il loro bello studio, non è che quando cammini per strada ti fermino e ti offrano di piantarti qualche centinaio di aghi in corpo.
- Hai mai avuto bisogno di un dottore, durante i tuoi viaggi a Taiwan?
- Si', anni fa visitai Taiwan nel periodo in cui si diffuse l'influenza aviaria. Avevo influenza e febbre, e ai controlli dopo l'atterraggio mi misurarono la temperatura - a un metro di distanza, con un termometro a pistola, mica con antichi metodi alternativi, neh? - e mi lasciarono passare solo dopo che mia moglie e mia cognata promisero di portarmi da un dottore il giorno dopo. Andai poi dal dottore, che parlava un ottimo inglese. Mi fece qualche domanda, prese nota dei sintomi, mi diede delle pillole con confezione e posologia sia in cinese che in inglese.
- Sembra una cosa moderna. Ma i massaggiatori ...

Xyz interviene, in italiano, incespicando a volte nella pronuncia di qualche parola. Non e' facile, imparare l'italiano.

- A Taiwan i massaggi li fanno i ciechi.

Spiego che nelle stazioni della metropolitana di Taipei, una delle più frequentate del mondo, ci sono delle aree gestite da cooperative di ipovedenti, in cui sono installate sedie speciali per massaggi, e pagando una modica cifra si viene massaggiati - bene - da un massaggiatore cieco.

- Ah, non lo sapevo, io credevo che a tutti i cinesi e anche ai taiwanesi insegnassero massaggi e agopuntura, magari a scuola!
- No, non succede così, ma capisco il malinteso: mesi fa, durante un giro in barca nei canali britannici, una signora inglese, quando le dissi che ero italiano, mi chiese se di mestiere facessi il gelataio, perchè "tutti gli italiani fanno i gelatai, giusto?". Le dissi di no, e le diedi altri due tentativi. Disse giardiniere e poi barbiere. Gelatai, giardinieri e barbieri, questi sono gli stereotipi professionali sugli italiani, in Gran Bretagna.
- Che stronzi!
- Perche', lo sterotipo dei cinesi tutti massaggiatori e agopuntori invece?
- Ma no, quello e' uno stereotipo carino...



Di Claudio @ VL, 20 settembre 2014 | Tempo lettura 3' | 1 commenti | Scrivi
Altri articoli in Taiwan, Stereotipi, Antropologia spicciola, Dialoghi

©2004, 2019 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!
PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Commenti (1)

Scrivi
Il 20-09-2014 alle 12:18, Jonathan65 ha scritto:

Spassoso racconto se non fosse che è davvero tragico come la mentalità di gran parte dellw persone si basi su stereotipi o visioni stereotipate della realtà senza mai averla conosciuta di persona, una correzione se mi è consentito (forse basata su uno stereotipo!) una volta il reddito pro capite italiano era simile a quello di Taiwan ora a mia sensazione quello di Taiwan è più alto!!! Ah dimenticavo anche per le donne, visti numerosi fatti di cronaca nera, da noi c'è stato un calo nella quotazione del rispetto.......... O forse anche questo è un altro stereotipo..... aiuto sto affogando negli stereotipi..... I politici sono tutti ladri..... ecco vedi..... Sono tutti Uguali pensano solo al loro interesse....... Aiut gurgle dicevo ecco perchè Grillo fa Sucesso!!

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Massaggiatori cinesi e gelatai italiani

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La bandiera italiana e' ..., bianca e rossa





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Massaggiatori cinesi e gelatai italiani