Alla ricerca di un piccolo smartphone a Taiwan

Certo, Taipei e Taoyuan non sono proprio dietro l'angolo
07/06/2015 | Autore: Claudio @ VL

C'e' chi viaggia sempre con borse e borsoni al seguito, e c'e' chi preferisce viaggiare leggero. I primi tendono ad avere sempre con se' un tablet, e anche nella scelta del cellulare finiscono col mettere la leggerezza in secondo piano, privilegiando uno schermo di grandi dimensioni, tipico dei phablet (incrocio tra phone e tablet) attuali.

Quelli che invece vogliono viaggiare leggeri, quelli che tagliano l'impugnatura dello spazzolino da denti per risparmiare peso, di solito finiscono coll'avere uno smartphone di piccole dimensioni. Come nel mio caso: per quattro anni ho fatto fotografie e scritto articoli per ViaggiareLeggeri.com utilizzando un HTC Legend acquistato nel 2010 a Taiwan. La scorsa estate lo schermo del Legend si e' rotto, e ho iniziato ad utilizzare un Samsung Mini GT S5570 che giaceva inutilizzato in casa (abbandonato dopo il passaggio di un familiare ad un telefono aziendale). Problema: dopo anni di assuefazione ad un'interfaccia (quella del sistema operativo Android, ma con HTC Sense a fungere da ulteriore layer tra l'utente e il sistema operativo), il Samsung Mini mi e' sembrato lento, complicato, e dotato di una macchina fotografica scarsina.

La soluzione? Andare a Taiwan a vedere se HTC ha qualche modello nuovo e interessante, adatto a chi vuole viaggiare leggero.

Ma sei scemo? Ma quanto ti costa il biglietto aereo? E non puoi comprare un iPhone invece?

Ovviamente non consiglio a tutti di andare a visitare il quartier generale della HTC a Taoyuan (anzi, a New Taipei City da quest'anno) ogni volta che uno vuole vedere gli ultimi modelli di smartphone della HTC, ma se vi capita di andare a Taiwan per altri motivi (surf, montagna, etologia, entomologia, ricerche sugli aborigeni, studio delle relazioni sino-taiwanesi, lavoro, visita a parenti o amici), vi troverete di fronte a modelli di cellulari non sempre disponibili in Europa. Il mio vecchio Legend, per dire, non venne mai distribuito in Europa quanto in Asia.

Riguardo all'iPhone, ne ho uno in giro per casa (un 5C) e non lo trovo istintivo da utilizzare. C'e' poco da fare, la presunta user-friendliness dei prodotti Apple sembra funzionare solo coi soggetti predisposti...


Argomenti: acquisti, Taiwan, telefonia
Segui i commenti tramite RSS

Potrebbero interessarti...


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale spagnola si chiama ...