Recensione guest house Chinbe no. 25 a Beigan, Isole Matsu - Taiwan

Appunti dal villaggio con case in pietra. E col vento.
24/03/2019 | Autore: Claudio @ VL

Non tutti gli alberghi/bed & breakfast/guest house a Taiwan sono come quello molto stiloso visto a Ruisui. Oggi ne vedremo uno un po' differente.





Si chiama Chinbe no. 25 Guesthouse, e' a Beigan, e mi ci fermai durante una visita alle isole Matsu, a un tiro di sputo (o di cannone) dalla Cina. Vorrei aiutarvi a capire di che tipo di struttura si tratti: ci hanno fornito una colazione, ma questo - che a volte viene pubblicizzato come un bed & breakfast - e' più una guest house. Se andate a Taiwan, assicuratevi prima di prenotare che siano disponibili i servizi che desiderate.



Questa struttura si trova a Qinbi/Chinbe, un villaggio di granito sull'isola di Beigan. Per una notte il prezzo e' 4000 TWD (115 euro), da dividere tra sei persone. Il posto e' una specie di baita su due piani, soggiorno e una camera da letto al piano di sopra, altra camera da letto e bagno con doccia al piano di sotto. Il prezzo e' basso per le tasche europee, ma non bassissimo per chi gia' deve spendere parecchio per arrivare a Beigan dall'isola principale di Taiwan, e aiuta a capire che il villaggio di Qinbi, e l'isola di Beigan in generale, non sono una destinazione turistica pensata per il turismo low cost.



Del villaggio avevo già parlato qui, quindi ne riassumo le caratteristiche: case in pietra a secco, bel panorama sulla baia con l'Isola della Tartaruga, colline alle spalle, vaghi richiami al Mediterraneo nei nomi dei caffè e nelle parole dei residenti.

Pareti in pietra, panorami più che decenti e scalinata esterna che porta fino al mare; il salottino al pianterreno (6 sedie, tavolo, tv a LED, bollitore/macchina per acqua calda e fredda, ventilatore, 2 finestre sulla baia), 1 camera da letto con 1 letto singolo e uno matrimoniale, una quantità di prese elettriche (utili perché sei persone, di solito, viaggiano con 962 batterie che vanno ricaricate tutte le sere).



Al piano di sotto, cui si accede da una scala interna, c'è un altro salottino/antibagno, bagno-doccia, camera da letto come sopra. Il posto pare progettato per essere carino e pittoresco, ma non pratico: ci sono scelte poco ragionevoli, prima fra tutte la struttura delle finestre: hanno due battenti in legno ma non c'è il vetro! La finestra quindi non e' a tenuta stagna, all'esterno c'è una reticella antizanzare. Siamo a meno di cento metri dal mare e c'è vento, il che significa che spifferi, umidità, potenzialmente pioggia e ovviamente anche il rumore delle onde entrano tranquillamente nella stanza, rendendo parecchio difficile dormire. Dopotutto, se il rumore delle onde conciliasse il sonno, le navi non avrebbero finestrini e oblò chiusi, no?



I due lettoni nella camera da letto principale non consentono molta privacy, ma va bene cosi': il materasso e' duro, in teoria e' come lo voglio io (cosa abbastanza inusuale a Taiwan), ma forse chi lo ha progettato ha esagerato: ricorda un blocco di cemento. Sara' una notte con poco sonno, per me (gli altri ospiti presenti - la mia famiglia taiwanese - hanno dormito benissimo, come mi diranno poi).



La porta del bagno/doccia è in legno e non pare trattata, per cui - nonostante il B&B sia recentissimo, credo meno di cinque anni - ci sono gia' danni da umidità, col legno che si sta rovinando. Ottima la TV e il wifi, a cui ci si connette anche girando per il villaggio di Qinbi/Chinbe.

Ultima annotazione: l'impianto elettrico non e' molto rassicurante, con isolanti di ceramica dappertutto.

In conclusione: se dormite come dei ghiri anche col vento di maestrale, se il rumore delle onde vi concilia il sonno, se visitate Beigan in sei e non volete spendere troppo, Chinbe no. 25 Guesthouse potrebbe fare per voi. Io pero' porterò dei tappi per le orecchie, la prossima volta.



Argomenti: recensioni, Bed + Breakfast, alberghi, Taiwan

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due per tre uguale...