I regali dell'ultimo momento

Le piccole cose di pessimo gusto comprate al duty free o all'Autogrill
06/09/2017 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti


" I regali dell'ultimo momento. I souvenir orrendi comprati al duty free dell'aeroporto subito prima di ripartire per portare qualcosa, qualsiasi cosa, alle persone a cui l'avevamo promesso. La pallette di neve con dentro la Statua della Libertà o un delfino. Le brutte borse di stoffa. I brutti portachiavi. Le brutte tazze. Le brutte calamite da frigo. Cibi mal refrigerati. Le cartoline per la nonna spedite quando si era già tornati a casa, quando ancora c'erano le cartoline.

Il ritorno dalle vacanze, anche per i più sobri, spesso si porta dietro una buona dose di sensi di colpa, insieme alla paccottiglia presa per disperazione. I nostri si sono dissolti oggi, quando abbiamo scoperto che persino Berlusconi è uno che compra i regali per i nipoti in Autogrill. Ha preso una noce di prosciutto, forse?"












Argomenti: acquisti, aeroporti
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbero interessarti...

Acquisti in aeroporto: e' obbligatorio mostrare la carta d'imbarco?
Aeroporti londinesi, paradisi per fotografi

Precedente
Inghilterra: anche i ladri d'auto hanno una dignità
Successivo
Ryanair, dal 1 novembre 2017 il trolley va in stiva


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due al cubo uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.