Le linee aeree più pulite del 2018

Secondo i passeggeri la più pulita è...
18/03/2019 | Autore: ViaggiareLeggeri

Come ogni anno, Skytrax ha reso pubblici i risultati di un sondaggio sulla pulizia delle linee aeree. Concorrono al voto finale la pulizia e presentazione dei posti a sedere, tavolini, tappeti, pannelli della cabina e - per fortuna - anche la pulizia dei gabinetti di bordo ha il suo peso. La linea aerea premiata come più pulita è ANA All Nippon Airways, seguita da EVA Air e da Asiana Airlines. Singapore Airlines, vincitrice un anno fa, scende al quarto posto. La prima linea aerea, Swiss International Air Lines, è all'ottavo posto, e al decimo c'è Lufthansa. Assenti le low cost più popolari in Europa, Ryanair e EasyJet, e la nostra compagnia di bandiera, Alitalia.

A scorrere la classifica viene il dubbio che il sondaggio sia stato fatto soprattutto tra passeggeri che volano in Asia: venti linee aeree sulle prime trenta sono asiatiche (comprese le tre mediorientali Qatar, Emirates e Etihad). Ecco la classifica:

1) ANA All Nippon Airways
2) EVA Air
3) Asiana Airlines
4) Singapore Airlines
5) Japan Airlines
6) Cathay Pacific Airways
7) Qatar Airways
8) Swiss International Air Lines
9) Hainan Airlines
10) Lufthansa
11) Korean Air
12) Cathay Dragon
13) Austrian Airlines
14) China Airlines
15) Thai Airways
16) Garuda Indonesia
17) China Southern Airlines
18) Bangkok Airways
19) Emirates
20) Air New Zealand
21) Etihad Airways
22) Qantas Airways
23) Hong Kong Airlines
24) KLM Royal Dutch Airlines
25) Finnair
26) Oman Air
27) Virgin Australia
28) Air France
29) Turkish Airlines
30) Philippine Airlines




Link: Skytrax
Argomenti: classifiche e statistiche, linee aeree
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbero interessarti...


<< Precedente
Il bosco di Gerrards Cross è pieno di numeri
Successivo >>
Consigli per l'arredamento nerd


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale spagnola si chiama ...