Divieto molto inglese


23/05/2019 | Autore: Claudio @ VL

In un vecchio film, un americano in visita in Inghilterra diceva, stupito, che "nella metropolitana di Londra la gente ti chiede scusa PRIMA ANCORA di venire a contatto con te". E se è vero che quib"please" e "thank you" sono i capisaldi della buona educazione, è anche vero che "excuse me" ("permesso!") e "sorry" ("mi spiace") sono altrettanto importanti. E un pizzico di umorismo non guasta mai. È il caso di questa nota vista davanti ad un portone nel Suffolk.





Il cartello dice, più o meno:

"The Fleece - Ci scusiamo
Mi dispiace molto, ma sebbene sappia che sembro ancora un pub, ora sono una residenza privata. È vietato parcheggiare"



Argomenti: differenze culturali, educazione, Inghilterra, Segnaletica e cartelli
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Note dal volo Ryanair FR124 Londra-Ancona del 18-05-2019
Successivo
Quello che vogliono i lettori medi è un bel racconto esotico per distrarsi la sera


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque meno tre uguale...


Codici consentiti