11 cose che ho mangiato in Inghilterra questa settimana

Baccalà, sushi, peperoncini e focacce
12/07/2019 | Autore: Claudio @ VL

Vi piace l'Inghilterra? Vi piace mangiare? Quelle che seguono sono alcune cose che ho mangiato nell'ultima settimana in Inghilterra.

1) Eton Mess: un dessert delizioso a base di meringa, fragola e panna montata, in questo caso con un'erbetta di cui non ricordo il nome. Forse era semplicemente basilico.




2) Sushi fatto in casa. Una volta imparato come preparare il sushi, l'operazione diventa facile e relativamente economica. E volendo si può fare un "rotolo" di sushi maggiorato, che io chiamo "sushandwich", che va bene come sostituto del panino per un pranzo al volo (se riuscite a portarvi dietro anche il wasabi, le fettine di zenzero e la salsa di soia Kikkoman).



3) Baccalà al ristorante Loch Fyne a Twickenham, circa 16 sterline. I ristoranti Loch Fyne sono costosetti e fanno parte di una catena presente in tutto il Regno Unito. La maggior parte dei piatti sono tra le 20 e le 65 sterline. Parcheggio gratuito, il che a Twickenham è una benedizione (il ristorante non è troppo lontano dallo stadio di rugby).


4) Ostriche al ristorante Loch Fyne di Twickenham. £22 a dozzina, tre tipi differenti inclusi nella selezione. Se acquistate individualmente costano di più, ovvio.


5) Un mio pranzo in ufficio: focaccia con peperoncini jalapeno. £1,50 al supermercato Waitrose, a Gerrards Cross. Mi aiuta a svegliarmi in vista delle ultime ore di lavoro (io pranzo dalle 14 alle 15).


6) Manzo e peperoncini al nuovo food court a Staines-upon-Thames. Piccole strisce di manzo in un brodo furiosamente piccante. Già mangiato e fotografato (qui e qui), ma sempre traumatico.


7) Pollo ubriaco freddo ("cold drunken chicken"), tipico della cucina cinese di Shaoxing. Mangiato nel "food court" a Staines. Cercherò di parlare dei "food court" in futuro, per ora mi limito a dire che si tratta di un tipo di locale molto diffuso in Asia in cui è possibile mangiare cibi molto differenti, preparati da specialisti, spendendo relativamente poco.


8) Ravioli fritti (fried dumplings) e onion bhaji: un misto cinese-indiano mangiato nel nuovo food court di Staines-upon-Thames. Gli "onion bhaji" sono antipasti, in teoria, ma uno dei piaceri della vita è mangiare quello che vuoi, quando vuoi. Anche bere il cappuccino dopo pranzo, se mi va.


9) Curry alla giapponese, con pollo, cucinato a casa. Questa è la versione meno piccante, ma a volte anche in Giappone lo si mangia più piccante.


10) Sushi al food court di Staines-upon-Thames.


11) Un altro mio pranzo tipico delle giornate lavorative: croissant alle mandorle e nocciole. Supermercato Marks & Spencer di Gerrards Cross, £1.



Argomenti: Mangiare e bere in Gran Bretagna, mangiare, vivere in Inghilterra, foto

Potrebbero interessarti...


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque meno tre uguale...