Mamma viaggia col passaporto del figlio, Easyjet non se ne accorge

I controlli in aeroporto non sono poi cosi' severi
24/01/2020 | Autore: Redazione VL

Dalla BBC: la signora Lenesha Riley e' all'aeroporto di Luton (Londra) per prendere un volo Easyjet verso Berlino. Il personale di terra controlla i suoi documenti (carta d'imbarco e passaporto) e la fa procedere. Il volo parte e arriva all'aeroporto di Berlino, Lenesha e' in coda per il controllo del passaporto per l'ingresso in Germania, apre il passaporto... e si accorge che non e' il suo. E' quello di suo figlio, che ha 19 mesi. Panico. Poi Lanesha si fa mandare da suo fratello una foto del passaporto giusto, e passa i controlli tedeschi.

Quindi i dipendenti Easyjet preposto all'imbarco, che ha scansionato il passaporto, NON ha controllato che corrispondesse alla persona che avevano davanti. Non hanno notato neppure che il genere e l'eta' (19 mesi anziché 31 anni) erano errati. Non l'hanno proprio letto, quel passaporto.



Link: BBC
Argomenti: easyJet, passaporto, sicurezza
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Ho Chi Minh City, Vietnam, qualche anno fa
Successivo
Pensieri sparsi, 31-01-2020


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Nove piu' tredici uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.