Mamma viaggia col passaporto del figlio, Easyjet non se ne accorge

I controlli in aeroporto non sono poi cosi' severi
24/01/2020 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

Dalla BBC: la signora Lenesha Riley e' all'aeroporto di Luton (Londra) per prendere un volo Easyjet verso Berlino. Il personale di terra controlla i suoi documenti (carta d'imbarco e passaporto) e la fa procedere. Il volo parte e arriva all'aeroporto di Berlino, Lenesha e' in coda per il controllo del passaporto per l'ingresso in Germania, apre il passaporto... e si accorge che non e' il suo. E' quello di suo figlio, che ha 19 mesi. Panico. Poi Lanesha si fa mandare da suo fratello una foto del passaporto giusto, e passa i controlli tedeschi.

Quindi i dipendenti Easyjet preposto all'imbarco, che ha scansionato il passaporto, NON ha controllato che corrispondesse alla persona che avevano davanti. Non hanno notato neppure che il genere e l'eta' (19 mesi anziché 31 anni) erano errati. Non l'hanno proprio letto, quel passaporto.



Link: BBC
Argomenti: easyJet, passaporto, sicurezza
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Ho Chi Minh City, Vietnam, qualche anno fa
Successivo
Pensieri sparsi, 31-01-2020


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Ventotto meno sette fa...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.