Ho Chi Minh City, Vietnam, qualche anno fa

Non era più Saigon, ma c'era ancora qualcosa nell'aria
07/01/2020 | Autore: Claudio @ VL

Sono stato in Vietnam una sola volta, nel 2009, per lavoro. Passai un weekend a Ho Chi Minh City, capitale del Vietnam del Sud filo-statunitense durante la guerra, seguito da un giorno fuori citta', per partecipare ad una riunione presso clienti (temi ufficiali: logistica, informatica. Tema non-ufficiale discusso sottovoce: la maglietta di marca che hai pagato 50 euro viene prodotta a 50 centesimi ed e' identica a quelle della concorrenza, a parte l'etichetta).

Ho Chi Minh City aveva un piede nel passato eroico e doloroso, l'altro in un presente fatto di produttività, pacchianate e apertura all'Occidente. Otto milioni di cittadini (tredici contando anche la periferia).





Alien e' capolavoro cinematografico, l'alieno (lo "xenomorfo") una creatura da incubo, grazie a H.R. Giger. Ma che ci fa, in una strada di quella che era Sài Gòn?



Una casa e il negozio di famiglia, di notte.



La foresta vietnamita ha tanti avamposti nella metropoli.



La basilica di Notre-Dame di Saigon, XIX secolo.



Uno dei non tantissimi ristoranti italiani.



Muro. Incisioni. Scritte.



Giardini vicino al cielo.



Una delle piazze centrali, ricca di negozi moderni. Come dicevo giorni fa, vincere la guerra contro gli Stati Uniti ha probabilmente accelerato, non rallentato, l'occidentalizzazione del Vietnam.



Municipio di Ho Chi Minh City.



Saigon Municipal Opera House, un esempio di architettura coloniale francese.



Un museo dedicato alla guerra americana (non vi aspetterete che i vietnamiti la chiamino "guerra del Vietnam", no?). Ufficialmente si chiama "War Remnants Museum", ma sono sicuro di aver visto (nel 2009, quindici anni dopo l'ennesimo cambiamento del nome del museo) dei cartelli che parlavano del "museo della guerra d'aggressione americana".

L'aereo e' un Northrop F-5 Tiger con insegne del Vietnam del Sud.



Interno del monumentale e bellissimo City Post Office. Sullo sfondo una foto dell'onnipresente Ho Chi Minh (1890 - 1969), padre della patria, fondatore del partito comunista vietnamita e co-fondatore di quello francese.



Passanti.



Museo di Storia Vietnamita.



Scultura raffigurante Ho Chi Minh e bambina, di fronte al municipio.



Statua di Tran Hung Dao, condottiero del XIII secolo che guido' le armate vietnamite contro gli invasori mongoli. Tema ricorrente, quello degli invasori stranieri...



Il fiume Saigon, che alimenta indirettamente il delta del Mekong.



Argomenti: Vietnam, foto Vietnam, edifici, destinazioni


Potrebbero interessarti...


Precedente
London Bridge e Tower Bridge non sono la stessa cosa


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sei per sette fa...


Codici consentiti