Taiwan vista dallo Shinkansen - Da Taoyuan a Tainan

Viaggio in treno ad alta velocità nelle campagne taiwanesi, tra ponti e templi
06/12/2020 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Lo scorso agosto sono finalmente andato a visitare Tainan, la più antica città di Taiwan, fondata nel 1661 dalla Compagnia delle Indie Orientali , braccio commercial-armato del governo olandese. Ci volevo andare perché e' antica (il 1661 pare l'altro ieri per chi ha avuto etruschi, romani e greci per casa prima dell'Anno Zero, ma tenete presente che l'area di Tainan e' stata abitata per circa 20.000 anni), perché e' li' che si ergeva Fort Zeelandia, e perché fu la capitale di Taiwan durante la colonizzazione olandese e dopo, fino al 1887.

Della visita a Tainan parleremo nei prossimi giorni, oggi vedremo le foto che ho scattato durante il viaggio in treno con lo Shinkansen.

L'arrivo del treno a Taoyuan. Si tratta di uno THSR 700T, un treno Shinkansen ad alta velocità Made In Japan, capace di 315 km/h, ma che su questa tratta raggiunge "solo" i 300 km/h. Più avanti vedremo anche un breve video dell'arrivo di uno di questi treni a Tainan.
Arriva il treno, tra poco partiremo per Tainan



L'interno del treno.


Nonostante Taiwan abbia una densità della popolazione di circa 600 abitanti per chilometro quadrato (tre volte quella dell'Italia), buona parte dei 300 chilometri del tragitto sono stati percorsi attraverso aree rurali, attraverso la pianura che occupa il lato occidentale dell'isola di Taiwan.


Una delle cose che ho notato dalla prima volta in cui visitai Taiwan, nel 2004, sono i tanti cementifici. Eccone uno.


L'ingresso a Taichung, unica sosta lungo il percorso. Non ho mai visto codici QR di dimensioni simili!


Uno dei tanti e colorati ponti taiwanesi. A volte hanno forme piuttosto inusuali.


Inusuali, dicevo. Questo ponte e' inusuale anche per il fatto che e' bianco.


Tanti ponti.


Giusto per non smentire tutti gli stereotipi, a Taiwan ci sono le risaie. Molte risaie. Ma sullo sfondo ci sarà sempre un ponte, magari ferroviario.


Ponte urbano. Rosso. Abbiate pazienza, ci sono anche altre cose.


Ciminiere decorate con murali. Murali ufficiali, non dipinti di notte e di nascosto dal Banksy locale.


Ci sono anche molti templi.


Alcuni sono arancioni, altri rossi.


Un treno Shinkansen alla stazione di Tainan, dove si e' concluso il nostro percorso ferroviario. Taxi, albergo, mangiata colossale, dormita.


Video dell'arrivo di uno Shinkansen a Tainan.


Bonus per i feramatori (trenofili): ennesima foto di un treno THSR 700T, scattata nell'unica fermata intermedia, a Taichung.





Argomenti: Taiwan, Taiwan dal finestrino, treni, ponti e tunnel


Precedente
Freddie Mercury dove non te l'aspetti: a Feltham
Successivo
Un castello, un centro commerciale. Solo a Taiwan


Commenti (0)Scrivi

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Nove piu' tredici uguale...


Codici consentiti



Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.