La Croazia passa all'euro, la vecchia kuna va fuori corso

Come evitare di perdere soldi con l'ingresso della Croazia nell'Eurozona
06/01/2023 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

Da pochi giorni, il primo gennaio 2023, la Croazia è entrata nell'Eurozona e nello Spazio Schengen. Chi vuole viaggiare verso questo Paese dell'Adriatico troverà ora meno burocrazia, chi invece c'è già stato negli anni scorsi potrebbe trovarsi a perdere dei soldi.

In che senso, "perdere soldi"?

Avete presente quando tornate da un viaggio all'estero e mettete in un cassetto le banconote e monete in valuta locale che avete avanzato durante il viaggio? Come le 20 e 50 sterline, o le lire maltesi, che ora sono fuori corso.

Dal 1993 al 2022 la valuta utilizzata in Croazia era la Kuna. Con l'adozione dell'Euro, la Kuna e' ora fuori corso, e se ne avete fatto scorta in previsione di futuri viaggi in terra croata, vi conviene cambiare le vostre banconote.


Come cambiare Kune in Euro fino alla fine di febbraio 2023

Con la Banca d'Italia, per esempio:
La Banca d'Italia effettuerà, a partire dal mese di gennaio e fino al 28 febbraio 2023, il "cambio al valore di parità" della kuna croata (7,53450 kuna per 1 euro).

Il cambio delle banconote in valuta croata in favore della generalità del pubblico verrà effettuato a titolo gratuito presso le Filiali di Ancona, Milano, Roma Sede, Trieste e Venezia per un importo massimo, concordato nell'Eurosistema, di 8.000 kune (HRK), corrispondente al controvalore di circa mille euro per ciascuna operazione.

L'utenza istituzionale con conto presso la Banca d'Italia potrà presentare presso la sola Filiale di Roma Centro Donato Menichella le banconote in valuta croata per il riconoscimento del relativo controvalore.


Cosa succede ora?

Fino al 14 gennaio compreso, la kuna (sia banconote che monete) potrà essere ancora utilizzata per i pagamenti in Croazia. Dal 15 gennaio solo l'Euro avrà valuta legale. Fino al 31/12/2023 i prezzi di beni e servizi verranno indicati sia in euro che in kune.


"Voglio cambiare le mie kune dopo il 28 febbraio, come faccio?"

Come riportato dall'Independent, le vecchie banconote e monete croate possono essere scambiate fino alla fine del 2023 nelle banche e negli uffici postali in Croazia gratuitamente, fino ad un massimo di 100 banconote e 100 monete per transazione.


"Elon Musk mi ha incatenato alla mia scrivania nella sede di Twitter, sarò libero solo nel 2024, come faccio a cambiare le mie kune?"

Auguri per il lavoro, magari se tanti utenti abbandonassero Twitter per Klaio, Musk si arrenderebbe e libererebbe i dipendenti di Twitter. Non sperateci.

Per la valuta croata, invece, c’è anche una soluzione valida per tutto il 2024. La banca centrale croata (Hrvatska Narodna Banka, HNB) continuerà ad effettuare il cambio kuna=>euro, ma non abbiamo ulteriori dettagli certi. Potrebbe essere possibile continuare a rivolgersi a banche/uffici postali croati per svolgere quest'operazione.



Argomenti: Croazia, Europa, valuta locale
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Stansted Express, situazione gennaio 2023
Successivo
Al cinema a Budapest col doppiaggio in diretta


Commenti (0)Scrivi

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque meno uno uguale...


Codici consentiti



Avvisi dagli amministratori

01/10/2021: Aggiornamento indirizzo chat Ryanair
Segnaliamo agli utenti che abbiamo modificato la pagina con l'indirizzo della chat Ryanair, visto che l'azienda irlandese ha spostato tale servizio. L'articolo e' qui.