Volate con Alitalia, se volete, ma non investiteci denaro


04/10/2006 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

L'amministatore delegato di Alitalia, Giancarlo Cimoli, ha dichiarato che Alitalia non e' in grado di produrre profitto e che il capitale investito verra' eroso a ritmo progressivamente piu' veloce, a causa del successo delle compagnie a basso costo.

La dichiarazione e' parte di un documento consegnato alla Commissione trasporti della Camera dei Deputati.

Cosa significa, in soldoni? Che Alitalia ha costi eccessivi per il mercato dei voli attuale; che ogni volo causa perdite e non profitti alla compagnia di bandiera italiana; che il personale impiegato da Alitalia e' in quantita' eccessiva e mal utilizzato; che il "business model" delle compagnie low cost non e' contrastabile da Alitalia. E che, infine, Alitalia non combattera' Ryanair, Easyjet e le altre linee low cost attraverso la riduzione dei prezzi.

Abbiamo scritto di finanza? No, cercavamo solo di spiegare per quale motivi gli aerei Alitalia si vedranno sempre di meno in cielo e sempre piu' negli hangar degli aeroporti.


Argomenti: Alitalia, guadagnare, linee aeree, linee aeree in crisi
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
La Croazia e' la nuova Toscana
Successivo
Ryanair punta all'acquisto di Aer Lingus: monopolio aereo nell'isola di smeraldo?


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale portoghese si chiama...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.