Rischi imprevisti dei viaggi in aereo: flatulenza e cadaveri


06/12/2006 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

Channel 46 (Atlanta, USA) ha trasmesso due servizi su rischi quantomeno bizzarri relativi al viaggiare in aereo: il primo caso riguarda un volo interno negli USA, in cui alcuni passeggeri hanno segnalato al personale di bordo la presenza di odore di gas metano e di zolfo. Il pilota ha riportato a terra il velivolo per evitare rischi. Un passeggero ha in seguito ammesso di avere acceso un fiammifero per coprire un odore piu' imbarazzante: flatulenza dovuta ad una malattia.

Su un volo differente, questa volta un British Airways diretto verso Boston, un passeggero e' morto tre ore dopo il decollo, ed il suo cadavere e' rimasto per tutto il volo - intercontinentale - seduto al suo posto.

Se sul prossimo volo avrete un vicino chiacchierone, non vi lamentate ... ci sono problemi peggiori!


Argomenti: linee aeree, salute
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Di amici se ne vedono pochi, ad Atlanta, ma arrivano altri ospiti...
Successivo
E' necessario conoscere l'italiano per essere italiani?


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Nove piu' tredici uguale...


Codici consentiti

Potrebbero interessarti...

Bere acqua di rubinetto in aereo: poco meglio che morire di sete?
Nuove offerte dalle linee aeree: la circoncisione di massa
Piloti discutono e dimenticano d'atterrare
RIMBORSO PER GRAVIDANZA A RISCHIO
medicinale sotto prescricione medica ,nn inserita in bagaglio di 10k,vannno paga

Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.