Meduse luminose invadono il Mediterraneo settentrionale


30/06/2008 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

L'area tra la Corsica e la Francia, compreso il Mar Ligure, ricevera' quest'anno la spiacevole visita di orde di meduse luminose (Pelagia noctiluca). Si tratta dell'ottavo anno in cui cio' avviene; in precedenza, le meduse luminose arrivavano ma in gruppi molto piu' ridotti. La citta' di Cannes proteggera' le sue spiagge piu' popolari (ed i bagnanti) tramite reti protettive. La causa dell'aumento del numero delle meduse, e della frequenza delle loro visite in massa nel Mediterraneo settentrionale, sembra essere il riscaldamento globale. Secondo il professor Gabriel Gorski dell'Osservatorio Oceanografico di Villefranche-sur Mer, il riscaldamento globale potrebbe essere la causa di alterazioni delle correnti che hanno portato all'invasione delle meduse.



Link: The Independent
Argomenti: mare e spiaggia, Mediterraneo, sicurezza, pesci, riscaldamento globale
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Riassunto della settimana 23-29 giugno 2008
Successivo
La bici e' arrivata a Singapore, si inizia a pedalare


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due al cubo uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.