Voli da e per l'Egitto sospesi, turisti appiedati a Sharm el-Sheikh? [Forum]

In Forum > Destinazioni esotiche

Voli da e per l'Egitto sospesi, turisti appiedati a Sharm el-Sheikh?

Gran Bretagna, Irlanda e - da poco fa - Russia hanno sospeso i voli verso l'Egitto a seguito dell'abbattimento di un velivolo Airbus A321 della linea aerea russa Metrojet, diretto da Sharm el-Sheikh a San Pietroburgo, con 224 vittime.

Al momento, 45.000 turisti russi e 19.000 turisti britannici sono a Sharm el-Sheikh. E gli italiani a Sharm, quanti sono? Il nostro Ministero degli Esteri blocchera' i voli verso l'Egitto? Al momento, il sito Viaggiare Sicuri (ACI+Farnesina) mostra questo laconico avviso:

Sospensione voli Gran Bretagna ed Irlanda da e per Sharm El Sheik

Il 31 ottobre scorso un aereo di una compagnia commerciale russa si è schiantato nella regione del Sinai dopo il decollo dall’aeroporto Sharm el Sheikh. Alla luce di tale incidente, Gran Bretagna ed Irlanda hanno sospeso momentaneamente i voli da e per Sharm El Sheik per controlli di sicurezza presso lo scalo aereo della località egiziana.

Non riporta ancora la notizia della sospensione dei voli russi, e ... non dice niente di quello che avverra' ai voli italiani. Saranno sospesi oppure no? Quanti italiani sono a Sharm?

Sky News, questa mattina, ha dato le seguenti notizie:
1) sui pochi voli autorizzati a partire per la Gran Bretagna, ai passeggeri e' consentito solo portare bagaglio a mano;
2) il bagaglio da stivare verra' consegnato in seguito, dopo il ritorno in Gran Bretagna. Ricordiamo che l'ipotesi attuale sul disastro del volo Metrojet e' che una bomba fosse a bordo, proprio nel bagaglio in stiva.
3) un volo British Airways era in partenza (tre ore fa) da Gatwick, vuoto, per riportare in patria quanti piu' cittadini britannici possibile.

Se avete aggiornamenti sulla situazione, se siete in Egitto (o alla Farnesina), utilizzate questa pagina. Grazie.

Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!

Storie di chi c'era

Proprio oggi leggevo un interessante racconto da chi ha vissuto in prima persone quei momenti e dei disagi subiti in seguito all'attentato in Sinai.(http://goo.gl/MZvdQ9) Chissà come è andata a finire con i rimborsi di Easyjet!

Tuteliamo i nostri diritti! www.travelassistance.it

Buongiorno a tutti! Fervidi viaggiatori proprio come Voi, pù volte ci siamo imbattuti in situazioni di disagio prima e durante i viaggi, e con l'esperienza abbiamo appreso gran parte dei “trucchetti” che possono servire per far fronte alle vari esigenze e tutelare i nostri diritti. Ciò, chiaramente, sia nella fase pre-partenza che nel post-viaggio, in cui peraltro capita spesso di essere rimasti insoddisfatti.. vuoi perchè ci aspettavamo di più dalla meta prescelta, vuoi perchè l'albergo non era di nostro gradimento, vuoi perchè la Compagnia aerea ha smarrito il bagaglio, vuoi perchè l'aereo ha fatto ritardo, ecc. ecc.
Fortunatamente, la Comunità Europea e la giurisprudenza comunitaria e nazionale si sono interessati a questi problemi, prevedendo una serie di tutele a favore del viaggiatore.
Non sempre, tuttavia, fare reclami o lamentarsi è sufficiente, ma occorre agire anche in fase stragiudiziale o giudiziale per ottenere il risarcimento di quanto ci spetta ...
Consigliamo, a tal fine, di rivolgersi a Travel Assistance e al suo Team di esperti avvocati .. Tasso di soddisfazione pari al 100% .. in maniera completamente GRATUITA!!
provare per credere ... ----> www.travelassistance.it

Il sito contempla un ampio scenario di ipotesi risarcitorie, dal ritardo aereo alla cancellazione del volo, dall'overbooking allo smarrimento / danneggiamento bagaglio, fino alla più ampia casistica della responsabilità del Tour Operator. Si pensi, al riguardo e a titolo di esempio, a quanti acquistano pacchetti all inclusive in strutture decantate come favolose, per poi ritrovarsi in alberghi inferiori alle aspettative.

Ebbene, attraverso Travel Assistance sarà sufficiente compilare il form presente online o inviare una richiesta a mezzo mail / whatsapp per scoprire immediatamente a che tipo di risarcimento si ha diritto e il relativo importo. Sarà poi Travel Assistance ad interessarsi di tutta la procedura, vuoi essa stragiudiziale o giudiziale, al fine di far ottenere al cliente l'importo che gli spetta.
Il tutto, si ripete, senza alcun esborso economico!!! In caso di vittoria nella fase stragiudiziale, infatti, Travel Assistance tratterrà solo il 20% dell'importo fatto ottenere al cliente, mentre in caso di vittoria giudiziale le spese legali verranno sostenute direttamente dalla Compagnia aerea o dal convenuto responsabile.

Tutto ciò, è bene precisarlo, è soggetto a un limite temporale di due anni .... ciò vuol dire che se anche la sventura è capitata nel 2014 si è ancora in tempo per ottenere il risarcimento !!

Provare per credere...!





Argomenti discussi in questa pagina: Egitto, sicurezza, voli cancellati

Vuoi essere aggiornato?

Segnalami i prossimi commenti via e-mail, registrati!


Ritorna alla lista delle aree del forum