Software e workflow per fotografia digitale: Windows, Mac, Linux? Dite la vostra [Forum]

In Forum > Viaggi e fotografia

Software e workflow per fotografia digitale: Windows, Mac, Linux? Dite la vostra

- Usate un PC con Windows 7, Adobe Lightroom e CS3/Photoshop?
- O un Mac con Apple Aperture e CS3?
- O un PC con Linux, DigiKam, The Gimp e un'altra dozzina di programmi specializzati?

Al momento io uso un portatile Acer Aspire con Windows 7 / Linux Ubuntu. In Windows uso i seguenti programmi:
1) Windows Explorer (gestione risorse) per lo scaricamento delle immagini dalle schede CF e SD usate dalle mie macchine fotografiche;
2) Windows Live Photo Gallery per selezione e ritocco elementare delle immagini (raddrizzamento e "cropping");
3) Corel Paint Shop Pro X2 per la lavorazione in dettaglio delle immagini.

Si tratta di un "workflow" molto elementare ed economico (ma onesto: niente Photoshop/Lightroom/Aperture scopiazzati). Pero'... Windows 7 mi sta aiutando a svolgere un grande passo che in passato ho solo sempre compiuto a meta': passare a Linux. Tra i problemi che ho con Windows 7 ci sono i frequenti crash di explorer.exe, il fatto che vede i dischi rigidi esterni una volta su due, e che spesso non elenca i files contenuti in tali dischi (files che vengono visti senza problemi da WinXP, Ubuntu, e a volte dallo stesso Win7). E questo avviene su un computer nuovo!

Al uorcflou... workflow per Windows sto quindi cercando di affiancarne uno per Linux/Ubuntu, in modo da poter abbandonare, almeno a casa, i prodotti Microsoft. Ubuntu e' anche installato - da solo, senza Windows - su un secondo laptop, piu' vecchio, piu' piccolo e meno potente di quello che uso a casa; questo secondo laptop e' destinato ad accompagnarmi in viaggio.

Per il momento, questa e' la situazione con Ubuntu:
1) Scarico le immagini con FSpot o Nautilus (equivalente a gestione risorse); sto provando anche GwenView, GThumb, Kamera, Digikam e altri;
2) Manca: BlueMarine potrebbe essere la soluzione adatta, se fosse production-ready;
3) Manca: se usate Gimp e vi trovate bene, complimenti. Io lo provo ogni anno (dal 1999), e ogni anno ritorno a Paint Shop Pro. DigiKam potrebbe essere un'alternativa valida.

Ok, ho scritto anche troppo. Se volete dire la vostra...

Hai fatto un viaggio interessante? Raccontalo!. Oppure partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio.

Bibble

provato Bibble? Ha una buona gestione RAW

Non ho ancora provato Bibble

No, non l'ho ancora provato, ne ho solo letto. Sono affetto da una patologia nota come "braccino corto": se c'e' da pagare per un software, ci penso due volte. Anche tre. O quattro...

Con questo non intendo dire che non prendero' in considerazione
Bibble in futuro. Digikam sta crescendo in fretta e mi soddista, ma non si sa mai.

Ho pagato per PSP perche' The Gimp, nonostante sia gratuito, non l'ho mai apprezzato, e lo conosco da una decina d'anni. I prodotti Adobe non sono giustificabili, per le foto che faccio. Se dovessi avere un cliente (agenzia) che richiede di avere i prodotti Adobe, come spesso succede, mi adeguerei.

Parlando di "braccino corto", questa settimana ho comunque donato qualche soldino al team che sta dietro DigiKam e a Damon Lynch, il creatore di Rapid Photo Downloader, due programmi che uso su Ubuntu.

Hai fatto un viaggio interessante? Raccontalo!. Oppure partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio.





Argomenti discussi in questa pagina: computer, fotografia, open source

Vuoi essere aggiornato?

Segnalami i prossimi commenti via e-mail, registrati!


Ritorna alla lista delle aree del forum

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.