Diario minimo di un italiano all'estero

Parrocchetto selvatico inglese

Esotismo davanti casa 14/11/2019

L'Inghilterra non è un posto freddo. Per esempio, ieri un collega ha riabbracciato tutti, in ufficio, dopo due settimane di vacanza alle Baleari. Gli siamo mancati. Ma non è questo che intendevo, quando dicevo che l'Inghilterra non è un posto freddo. Ci sono le piante di banane, qui in Inghilterra del sud, ne parlai nel 2015. Nel 2017 bevvi del vino inglese - fatto in Inghilterra con uva proveniente da vigne inglesi - che non era per niente male. Un'altra presenza esotica e inattesa, a...

Continua la lettura

Aeroflot e il gattone

Anche i felini possono avere problemi di peso 13/11/2019

Ci sono storie che potrebbero essere viste da tanti punti di vista differenti, e che potrebbero avere un'infinità di titoli alternativi. Noi abbiamo optato per un semplice "Aeroflot e il gattone", ma questa storia potrebbe anche intitolarsi - Gatto ingrassa, perde il volo, poi parte lo stesso (ma c'è il trucco)
- Il gatto Viktor e la sua controfigura
- Se ti vanti online, qualcuno se ne accorgerà
- Discriminazioni verso i gatti diversamente magri
- Un gatto può sopravvivere in stiva ...

Continua la lettura

È uno scooter o un sidecar?

Cose che ho visto a Taiwan 12/11/2019

Fuori dal finestrino, il mare lungo la costa nord-orientale di Taiwan. Poi il treno si ferma alla stazione di Hualien. Scendo con mio trolley, mi guardo intorno e noto che i lavori in corso, che duravano da anni, sono finiti: la stazione è stata completata, ora ha un design moderno realizzato con materiali tradizionali (tanto legno). Esco dalla stazione, e vedo qualcos'altro, in un certo senso un esempio di design anche questo: uno scooter con sidecar. Non è una cosa bella da vedere...

Continua la lettura

Un'ora a Ham House: undici storie brevi in undici foto

Ma anche consigli per l'arredamento da una villa inglese del Seicento 11/11/2019

Sono stato più di una volta a Ham House, negli ultimi otto anni. Non è lontana da Heathrow, se hai la tessera del National Trust entri gratis, si può poi passeggiare lungo il Tamigi, ed è una villa patrizia del Seicento in cui trascorrere qualche ora lontano da social media, Brexit, fascismi, influencers, Trump e reality shows. Anche solo un'ora, come oggi. Ho notato che vari miei amici, durante le loro visite in Inghilterra, hanno osservato con interesse e curiosità i dettagli delle cas...

Continua la lettura

Come abbiamo fatto a non notare una notizia del genere, pubblicata dai media britannici mesi fa? Which? (col punto interrogativo) e' probabilmente la piu' potente associazione di consumatori britannica, e ha completato un sondaggio dal quale e' emerso che i passeggeri britannici considerano Ryanair la peggiore linea aerea per quanto riguarda procedure d'imbarco, comodita' dei sedili, cibo, bevande e ambiente della cabina. Il punteggio di Ryanair - 40% - e' 23 punti percentuali peggiore di que...

Continua la lettura

Voli low cost per l'Islanda: arriva Play Air?

La nuova Wow, a parte il fallimento, si spera 09/11/2019

A pochi mesi dal fallimento di Wow Air, sembra che una nuova linea area low cost stia per entrare nel mercato dei voli per l'Islanda. Si chiama Play Air, e le rotte inizialmente in programma - servite da due velivoli Airbus A321s da 200 passeggeri ciascuno - collegheranno l'Islanda con sei citta' europee: Londra, Parigi, Berlino, Copenhagen, Alicante e Tenerife. A noi, francamente, le ultime due destinazioni paiono proprio solo quello: destinazioni per turisti islandesi in cerca di calore, sole ...

Continua la lettura

Nuovi colori per una vecchia moto: Honda CBR600 con bandiera britannica

Dall'archivio delle diapositive degli anni Novanta 08/11/2019

Il successo della Union Jack come decorazione continua a stupirmi: è ovunque. Anche chi non ama il Regno Unito ne ostenta la bandiera sulla borsetta, sui jeans o con una pezza sullo zaino. Gli anglofili conclamati, poi, hanno le bandierine britanniche sulla scrivania o come sfondo per il desktop. Un'altra cosa che ha avuto successo per molto tempo in un campo molto differente è una moto, la Honda CBR600F. Negli anni Novanta questa moto era ovunque: o ce l'avevi tu o ce l'aveva un tuo amico....

Continua la lettura

Quant'è un'unità di alcool? Quanto alcool c'è in una bottiglia? Ecco un calcolatore

Una formula per capire se avete bevuto troppo (casomai il vostro mal di testa non bastasse) 07/11/2019

Una cosina carina per Natale

Consigli per l'abbigliamento 06/11/2019

In Inghilterra è da metà ottobre che si vedono nei negozi i primi segni del Natale che incombe: regali, fiocchi, e da due giorni alla tv c'è uno spot con Mariah Carey che canta la sua famosa canzone natalizia. Così, per aiutarvi ad entrare nello spirito festivo che si conviene a questa stagione, vi propongo una bella maglia, seria e di gusto classico, che vi aiuterà a fare un figurone non solo davanti all'albero di Natale, ma anche in ufficio, da qui all'Epifania. Visto al solito ...

Continua la lettura

Foliage a Gerrards Cross, cinque novembre

Le foglie del vicino sono sempre più rosse 05/11/2019

Il posto migliore per godersi il fenomeno del foliage non è l'Inghilterra. In questo periodo nel sud-est dell'Inghilterra piove quasi tutti i giorni, anche se non continuamente. E se, durante una visita di pochi giorni a Londra provi a dire ai compagni di viaggio "dai, andiamo a vedere le foglie che diventano rosse", come minimo ti mostrano il conto del volo e dell'albergo, e se riesci a convincerli rimarrai per sempre, quando parleranno di te, "quello che ci ha fatti andare a Londra a vedere d...

Continua la lettura

Oxford, agosto 2019

Una visita in una delle due più famose città universitarie inglesi 04/11/2019

Quest'anno ho avuto tanti ospiti, qui in Inghilterra, e se non fosse che erano tutti parenti e amici, avrei potuto prenderlo come un segnale ("Apri un bed & breakfast, vedrai che affari!"). Ho colto l'occasione per tornare in posti che conosco (Stonehenge) e per visitare posti che di solito non vedo. Oxford, per esempio, che avevo visitato di sfuggita molti anni fa. Con i miei ospiti ho trascorso alcune ore nel museo di storia naturale dell'università, abbiamo pranzato al pub King's Arms, centr...

Continua la lettura

Ieri, dopo aver fatto la spesa al Waitrose di Egham, sono andato a prendermi il mio caffelatte gratis (prenderei anche un cappuccino, ma quello di Waitrose di solito provoca intensa attività intestinale nel giro di 15 minuti), e una signora si e' messa in coda dietro di me. Le ho sorriso, come si fa quando incontri lo sguardo di qualcuno, e lei mi ha chiesto informazioni sul bicchiere da caffè pieghevole che stavo usando. Visto che glie l'ho recensito, tanto vale condividere anche qui le mie i...

Continua la lettura

Halloween in un'azienda inglese

Meglio lavorare coi guanti, se non vi piace il succo di zucca 02/11/2019

Lavorare in Inghilterra può sembrare idilliaco, "(s)embra di essere in un ufficio pubblico", dice un commento di pochi giorni fa. A volte pero' le cose diventano difficili da spiegare, in posti cosi' idilliaci: oggi, per esempio, per poter lavorare ho dovuto rimanere a casa. Ieri notte era Halloween, e me ne sono accorto più dalla programmazione televisiva che dalle zucche in giro nel questo piccolo villaggio inglese dove vivo: c'erano The Babadook, Scream, Relic, Halloween H20, Paranormal 911...

Continua la lettura

In ottobre ci sono stati alcuni cambiamenti nel sito:
le pagine personali sono diventate più complete e più accoglientiGli utenti registrati hanno a disposizione nuove funzioni;stiamo contattando gli utenti che hanno iniziato una discussione nel forum e poi sono spariti, perché crediamo sia utile a tutti sapere se un problema è stato risolto;stiamo migliorando le gallerie fotografiche.Abbiamo rimosso dei bachi nel codice del sito e ne abbiamo aggiunti altri. Succede anche questo.
E se vole...

Continua la lettura

Prenotare un posto a sedere sui treni britannici non serve

Nonostante il Transport Act 2000, i controllori non hanno poteri 29/10/2019

Una volta, prima di viaggiare in treno si entrava nella stazione, si faceva la coda in biglietteria, poi si parlava - e a volte si discuteva - con l'impiegato al di la' del vetro su quali fosse la soluzione migliore per andare da un luogo ad un altro. Ora molte stazioni sono senza biglietteria e i biglietti si acquistano online. Se abbiamo perso qualcosa per quanto riguarda il contatto umano, abbiamo guadagnato delle certezze: acquisti il biglietto, decidi dove sederti, lo scarichi sullo smartph...

Continua la lettura

Cambiamenti climatici nel Parco del Gran Paradiso

Meno neve in montagna 27/10/2019

Ho trovato questa vecchia foto e l'ho scannerizzata, perché quando c'è tanta neve e un cielo blu intenso e' difficile fare una brutta foto. E qui ce n'è davvero tanta, di neve. Scattata nel giugno del 1990 lungo la strada statale 460 (ora strada provinciale 460) che porta da Ceresole Reale al colle del Nivolet, la foto mostra la strada coperta d'acqua a causa del disgelo primaverile, due muri di neve ai lati della strada, e un tizio (io) che funge da riferimento per calcolare l'altezza del...

Continua la lettura

Da Covent Garden a Leicester Square: come risparmiare con la metropolitana a Londra

Se camminare vi fa male, meglio evitarla. Sul serio. 26/10/2019

Ogni giorno, migliaia di turisti italiani visitano Londra. Alcuni si spingono fino ad aree lontane dal centro, ma la maggior parte dei connazionali passa la maggior parte della visita tra Piccadilly Circus, Trafalgar Square e Covent Garden, con qualche altra tappa nei dintorni (ne troverete alcune meno frequentate in Cosa vedere a Londra in 4 giorni). E al centro dei percorsi dei turisti italiani a Londra c'è il tragitto tra Covent Garden e Leicester Square, che tanti turisti decidono di effett...

Continua la lettura

Lavorare in Inghilterra: dov'è l'inghippo?

Differenze e similitudini rispetto ai lavori d'ufficio in Italia 19/10/2019
Ecco, questo non ce l'abbiamo, in ufficio, in Inghilterra. Ma uno o due cani sì.

Lavorare in Italia e lavorare in Inghilterra sono cose differenti. Quando cerco di spiegare queste differenze inizio con gli elementi pittoreschi, poi passo a quelli professionali, gastronomici, e aggiungo tutto quel che mi viene in mente. Per prima cosa spiego che tanti miei colleghi spesso vengono in ufficio in pantaloncini, maglietta e infradito. Alcuni di loro sono sui vent'anni, altri vicino ai cinquanta. Alcuni sono al primo impiego, altri sono amministratori delegati e direttori. Magli...

Continua la lettura

Alla ricerca delle fette biscottate nel Regno Unito

Una risposta per alcuni affamati turisti italiani 16/10/2019

Durante un viaggio, che sia un weekend a Budapest o un'estate alle Seychelles, è necessario adattarsi. Linguaggio, panorami, cibo e comportamenti sono differenti, ed è anche per questo che andiamo via da casa, credo: per trovarci in un ambiente inusuale, alieno, sapendo che poi torneremo a qualcosa di più consueto, forse più confortevole. Succede a chi desidera mangiare delle fette biscottate durante una visita in Inghilterra, da dove scrivo. Quando ricevo visite di amici e parenti dall'I...

Continua la lettura

Tempo fa, durante un escursione a Taiwan, mi trovai al telefono con mia moglie cercando di descrivere in quale zona del villaggio di Ruifen mi trovavo. "Vicino all'ingresso del museo del cinema, che è vicino ad una piazzetta nella zona bassa del villaggio, ma NON vicino a dove abbiamo lasciato l'auto"... Le indicazioni non servirono a niente, ci ritrovammo per caso. "Devo, DEVO trovare una soluzione per situazione come questa", mi dissi. Poi me ne dimenticai. Domenica mattina sono andato a v...

Continua la lettura

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 Successiva

Letture consigliate

A noi è piaciuto scrivere queste cose, a voi potrebbe piacere leggerle e commentarle.


Archivio per mese

Avviso dagli amministratori

15/11/2019: Caricamento foto e creazione gallerie
Sapevi che molti spammer visitano questo sito? Per causa loro, la creazione di nuove gallerie fotografiche e il caricamento di nuove foto nel sito e' ora limitato agli utenti attivi sul sito, cioe' a coloro che hanno inserito commenti nel blog, nel forum o in altre aree del sito.
Avvisi pubblici precedenti