Lake District 2014, day 2: le foto - 1

Mostra dettagli


11,20, altro cancello, la stanchezza si fa sentire, e sono accaldato. Bevo, mangio della cioccolata, rimuovo la parte inferiore dei pantaloni, resto in maglietta di lana e pantaloncini; fa fresco, lo vedo dalle giacche impermeabili, a volte imbottite, degli escursionisti incontrati dopo Grisedale Bridge, ma le magliette che ho acquistato per quest'escusione (una sintetica, una in lana Merinos) tengono caldo e lasciano traspirare (abbastanza). Il sentiero sale ripido, pecore indifferenti si spostano dal sentiero quando mi avvicino, tornano indolenti al loro posto quando passo oltre.


12,20: Hole In The Wall, finalmente! A 694 metri di quota, pare un buco in uno degli infiniti muri di pietra a secco che incorniciano le colline del Lake District, ma e' uno [i]stile[/i], un cancello a scaletta, fatto per consentire il passaggio ai bipedi umani ma non al bestiame (la foto e' stata scattata dopo averlo oltrepassato, guardando verso Birkhouse Moor). Per arrivare qui ho impiegato un'ora e venticinque minuti, e ora sono cotto: stanchezza nelle gambe, nelle spalle e nella schiena. Mi fermo venti minuti, forse mezz'ora; mangio il sandwich, bevo un po' d'acqua (il cappuccino e' ancora rovente, e alla fine rimarra' caldo per oltre 40 ore), scatto foto. Una dozzina di persone in varie comitive, la coppia di arzilli sessantenni e' pronta a ripartire, non so da dove siano arrivati qui gli altri, non li ho visti lungo il mio percorso. Forse stanno scendendo, non salendo...

Oltre Hole In The Wall si intravedono il laghetto di Red Tarn e l'inizio di Striding Edge, questa cresta dal nome spigoloso e assordante, capace da solo di dare le vertigini, che pare la chitarra di The Edge in [i]The Electric Co.[/i] nel concerto di Red Rocks. Finalmente!


Mi alzo e riprendo il cammino, il sentiero e' ora dieci, cento sentieri appena intuiti tra una roccia e l'altra. Indosso i guanti in pile e la giacca impermeabile quando mi accorgo che il sudore, asciugandosi, ha portato via il calore accumulato durante la salita. Li togliero' poi nel giro di dieci minuti, con la temperatura corporea nuovamente in aumento. Nuvole basse, ci sono piu' escursionisti di quelli incontrati fino a Hole In The Wall. Qualcuno in scarpe da ginnastica e maglietta, altri pronti per scalare l'Annapurna. A destra si vede bene Red Tarn, e oltre, l'altra cresta che lo circonda, Swirral Edge. A memoria ricordo che tra Hole In The Wall e Helvellyn si sale di 260 metri lungo un percorso di due chilometri.


Ultimo pezzo di salita prima dell'inizio di Striding Edge. Scompare l'erba, solo tante pietre e massi, spigolosi e per fortuna ricchi di appigli


Striding Edge non sara' a ottomila metri di quota (sono circa 800m), ma ha fatto le sue vittime (e continua a farne quasi ogni anno). Questo e' il Robert Dixon Memorial, con Nethermost Cove sullo sfondo. Venne eretto nel 1858 e reca le seguenti parole: "In memory of Robert Dixon of Rooking Patterdale who was killed on this place on the 27th day of Nov 1856 following the Patterdale foxhounds". Guardando verso Helvellyn, a destra c'e' una ripidissima discesa, mentre a sinistra un burrone poco meno che verticale. E' raccomandabile non cadere...


Ci sono sempre almeno due "vie" per percorrere Striding Edge: una, sulla cresta, permette il passaggio di una sola persona per volta, e a volte si restringe ulteriormente, o presenta spazi in cui e' necessario saltare. Vento, pioggia e neve possono rendere pericolosa questa traversata. Ma c'e' un secondo sentiero, meno aspro e meno esposto agli elementi, che corre a destra della cresta.


In coda per scendere dal "camino" (the Chimney), mi guardo alle spalle per vedere il percorso fatto finora sulla cresta. Varie comitive, con bambini e settantenni. Striding Edge, come il suo vicino, Swirral Edge, è un [i]arête[/i], una cresta di roccia sottile, quasi a lama di coltello, formatasi grazie all'opera dei ghiacciai. In Italia, anziche' usare il termine francese [i]arête[/i], si parla di solito di [i]sella[/i] o di [i]col[/i].


Red Tarn (il lago), con Swirral Edge (la cresta sulla sinistra) e Catstye Cam (il picco al termine della cresta). Sarebbe bello campeggiare vicino al lago, ma qui piove spesso, e questa valle mi pare il fondo di una bacinella, ideale per convogliare acqua nel lago. Non il posto ideale per piazzare una tenda.
Per gli amanti dei numeri, Red Tarn si trova a 718 metri di quota ed ha una profondita' di 25 metri


Sono sopra "The Chimney", e attendo che la coda (una famiglia con due bambini sui 10-12 anni), fuori dall'inquadratura a sinistra, lo percorra arrampicandosi in discesa.

Davanti a noi le ultime scoscese rocce che ci porteranno - con un po' di arrampicata - a Helvellyn. Sotto, i ranger del parco (o sono dei volontari?) che fanno manutenzione ai sentieri.


"The Chimney": sette metri da percorrere arrampicandosi in discesa, senza vedere gli appigli. Un adulto dovrebbe farcela in due-tre minuti, anche con uno zaino pesante quanto il mio. Una famiglia inesperta (padre, madre, figlio e figlia sui 10-12 anni) puo' impiegare anche mezz'ora. A volte bisognerebbe evitare di mettersi in certe situazioni, e prendere il sentiero "facile" che passa a una decina di metri (sull'altra sponda di Striding Edge, quella che si affaccia su Red Tarn). Io ho atteso pazientemente il mio turno, altri hanno atteso venti minuti, poi hanno cercato percorsi alternativi (e potenzialmente piu' pericolosi) per scendere.

Sullo sfondo, con una maglia rossa e una nera, due volontari stanno riassettando i sentieri e "mettendo in sicurezza" alcuni massi vicino all'Edge. Molte ragazze e donne tra loro, alla faccia del maschilismo.



Da Patterdale a Helvellyn passando per Striding Edge, discesa per Grisedale Tarn verso Grasmere. Galleria 1 di 2.
Galleria creata il 06-06-2014 da ViaggiareLeggeri
Copyright: ©2014 ViaggiareLeggeri. Tutti i diritti riservati

Questa galleria fotografica e' collegata ad un articolo nel blog: Lake District 2014, day 2: Striding Edge, Helvellyn e discesa verso Grasmere
Argomenti correlati: Gran Bretagna, Lake District, montagna

Vota per questa galleria 



Voti ricevuti da questa galleria 

Voto medio: 10

Altre gallerie di ViaggiareLeggeri



Vai all'elenco delle gallerie fotografiche