Bagagli smarriti: saranno finiti nel motore?


20/05/2009 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

Cosa succede quando un carrello porta-bagagli si avvicina troppo ad un aereo?
L'aeroporto e' il Los Angeles International Airport. Il giorno, l'undici maggio 2009. L'aereo, un Boeing 747-400 della Japan Airlines, volo JL 61. Un contenitore per bagagli (forse un LD1), vuoto, e' stato aspirato nel motore sinistro esterno del Boeing 747. Il contenitore si trovava su un carrello (non e' noto se in sosta o in movimento) troppo vicino al velivolo.

L'incidente non ha causato alcun ferito, il volo e' stato cancellato.

Qualche cifra:
Boeing 747-400: 7.060 x 6.440 x 1.940 cm;
Contenitore per bagagli LD1: 234 ? 153 ? 163 cm;
[clicca LEGGI per vedere il filmato]



Come ogni evento, anche questo ha una morale.

Ci tocca anche la morale? Il fimato l'ho visto, io me ne vado

La morale e' che se vi dicono di non avvicinarvi ai motori degli aerei, una ragione c'e'...


Argomenti: aeroporti, bagagli smarriti
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbero interessarti...

Bagagli smarriti, bagagli trovati
Bagagli smarriti a Phoenix? Chiedete a Keith King
Una semplice etichetta per proteggere il vostro bagaglio
Meglio spedire i bagagli a destinazione?
Fiumicino, bagagli piu' lenti dal 1 gennaio 2012

Precedente
Un martin pescatore a Pasir Ris, Singapore
Successivo
Come diffondere un'infezione


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale portoghese si chiama...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.