Confronto Ryanair-Lufthansa: qual'e' la low cost?


29/10/2011 | Autore: ViaggiareLeggeri

Inizia a fare freddino, Natale si avvicina, e gli espatriati italiani (gli "Italians di Beppe Severgnini) prenotano i biglietti aerei per tornare in Italia a visitare i parenti. Lo faccio anch'io da dieci anni, e i prezzi dei biglietti non mi sorprendono piu': per Natale la domanda spinge in alto i prezzi, se volete viaggiare spendendo poco meglio aspettare periodi piu' tranquilli, come febbraio (o anche solo meta' gennaio). Sono in particolare le linee aeree low cost ad alzare i prezzi, nei periodi di alta stagione, o quantomeno sono le low cost a far pagare quegli extra che a Natale servono, come il bagaglio in stiva per portare regali ai nipoti in Italia (e per riportare a casa, all'estero, i maglioni che ci regalano mamme e zie).
Le due schermate seguenti mostrano i prezzi che mi hanno proposto il sito della Ryanair e quello della Lufthansa. La differenza e' di 170 euro a favore di Lufthansa.





Due parole di spiegazione. Oltre al bagaglio in stiva, un'altro "paletto", nell'organizzazione di questo viaggio, sono i trasporti a terra: Heathrow-Caselle-Heathrow, per le mie necessita', e' meglio di Stansted-Caselle-Stansted o Heathrow-Malpensa-Heathrow:

- Stansted-Caselle-Stansted comporta una spesa ulteriore per il trasporto Stansted-Heathrow: tramite bus National Express, o in auto pagando benzina+parcheggio a Stansted per una settimana;
- Heathrow-Malpensa-Heathrow renderebbe necessario l'uso di un autobus, o arruolare un amico o un parente per il trasporto tra Torino e Malpensa;
- Heathrow-Francoforte-Torino + Torino-Monaco-Heathrow permette di partire dall'aeroporto piu' vicino a casa, in Inghilterra (Heathrow) e arrivare all'aeroporto piu' vicino alla mia destinazione (Torino) in Italia, senza spese ulteriori, con la sola 'complicazione' di dover cambiare aereo in Germania. Col rischio di perdere i bagaglio, ovviamente, e col beneficio di vedere due aeroporti (Francoforte e Monaco) anziche' uno.

Ma in fin dei conti, queste sono divagazioni. La cosa piu' rilevante, in questa caccia al biglietto natalizio, e' la differenza di centosettanta euro a favore della linea aerea "tradizionale", Lufthansa, nei confronti della low cost Ryanair.

Vale come sempre la regola del volare low cost: se voli quando ci sono le offerte, senza bagaglio in stiva, e vai dove ti porta la linea aerea, puoi risparmiare. Altrimenti ciccia: il prezzo del biglietto sale rapidamente, se sei tu a voler prendere qualche decisione.


Argomenti: Ryanair, Lufthansa, volare low cost, prezzi
Segui i commenti tramite RSS

Potrebbero interessarti...


Commenti


30/10/2011 16:58:23, eddy
Idem con Dublino-Roma: Ryan pi? cara di 110 euro rispetto a AerLingus!
30/10/2011 17:54:57, ViaggiareLeggeri
Eddy,
A parita' di condizioni? Hai aggiunto del bagaglio in stiva, nella tua prenotazione Ryanair, come ho fatto io?
31/10/2011 13:18:02, eddy
Si, si. a parit? di condizioni. con la sola differenza che Ryan arriva a Cia e aerlingus a FCO. Senza considerare che con AerLingus i posti sono assegnati e decisamente pi? comodi(sono sempre 3 ore di volo), e magari il check in me lo faccio in aereoporto.
[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Seconda e terza lettera di 'soffitto'