Sulla strada per Hastings: Scotney Castle

Una residenza signorile del National Trust

18 maggio 2015 FOTOREPORTAGE Tempo lettura 5'

Durante la gita di qualche giorno fa a Hastings (prime impressioni e approfondimento), ci siamo fermati in tre case signorili (stately homes, in inglese) gestite dal National Trust. La prima che abbiamo visitato e' Scotney Castle.



Scotney Castle e' a Lamberhurst, vicino a Tunbridge Wells, nel Kent (codice postale TN3 8JN se vi orientate con Google Maps, Bing Maps o simili), quindi a sud-est di Londra. Ci si arriva in auto, da Heathrow, con un tragitto di 103km percorribile in un'ora e un quarto, seguendo la M25 e poi la A21 verso Sevenoaks / Hastings.

L'ingresso costa £13 per un adulto, £6,50 per un bambino, e £32.50 per una famiglia. Oppure zero se avete la costosa ma economicamente competitiva tessera del National Trust, £99 per una coppia di adulti.

Parentesi: recuperare il costo della tessera National Trust


Appena fai la tessera del NT, ti penti. "Cinquanta sterline! Ma quanto mi costa! Ho buttato i miei soldi?". Poi, nel giro di poche visite alle (tante) proprietà del National Trust, ti rendi conto che non ci vuole molto per recuperare l'investimento.

Per dire: la nostra tessera e' valida da marzo, siamo a metà maggio e abbiamo già coperto le 49,50 sterline del costo pro-capite della tessera.


Scotney Castle e' una proprietà che comprende due castelli (nel senso più ampio del termine: in realtà sono ville signorili) e un ampio parco di 770 acri, nella valle del fiume Bewl. Dopo aver parcheggiato e pagato il biglietto, si entra nello Scotney New Castle, eretto tra il 1835 e il 1843 per rimpiazzare il vecchio castello. Progettato da Anthony Salvin e costruito nello stile Tudor Revival, che riprendeva elementi del vecchio stile Tudor (anno 1600 e dintorni), Scotney e' privo della pacchianeria spesso presente in altri edifici costruiti in questo stile.



A sinistra, un abito degli anni Venti appartenuto a Elizabeth Hussey, l'ultima proprietaria di Scotney Castle, scomparsa nel 2006 a 99 anni.

PUBBLICITÀ


A destra: piccole cose che mostrano l'abitudine inglese, o forse britannica, di fare tanto con poco... no, di risparmiare... neanche: di massimizzare lo spazio a disposizione. E' una piccola scrivania a scomparsa in una cassettiera (non un bureau desk), in un angolo di una stanza che non ha altre scrivanie.



I giardini sono in Picturesque style (stile Pittoresco) e sono aperti tutto l'anno. Sono accessibili girando intorno al New Castle; i giardini sono su un pendio e presentano al visitatore un gran numero di rododendri, azalee, kalmia, rose e wisteria, e attraversandoli si raggiunge, dopo una breve discesa, lo Scotney Old Castle, un castello medievale in rovina, costruito su un'isola in un piccolo lago. L'effetto e' quello di un tradizionale castello con fossato, anche se il "castello" e' una casa di campagna, come nel caso dello Scotney New Castle.


La proprietà risulta registrata dal 1137, il proprietario si chiamava Lambert de Scoteni (sarà stato scozzese?). Il castello venne costruito intorno al 1380 da Roger Ashburnham, con una semplice struttura a pianta rettangolare con torri agli angoli; nel 1558 solo la torre più a sud era ancora in piedi. Il castello venne ricostruito in periodi successivi in stile Elisabettiano e Inigo Jones. Intorno al 1843, con la costruzione del New Castle, quello vecchio venne abbandonato, destinato ad essere una decorazione per i giardini. E per gli appassionati di archeologia, nella zona più bassa dei giardini pare sia presente un'impronta di dinosauro risalente a cento milioni di anni fa. Che io non ho visto perché il tempo a disposizione iniziava a scarseggiare, visto che dovevamo ancora andare a Hastings.

Interno, dettagli e storia dallo Scotney Old Castle


Prima degli Hussey, e per 350 anni (fino al 1778), la famiglia Darrell possedeva Scotney, e occasionalmente ospitava fuggiaschi e persone invise ai potenti. Thomas Darrell ospitò il gesuita Padre Richard Blount dal 1591 al 1598 (quando il Cattolicesimo era illegale in Inghilterra), nascondendolo in un ripostiglio segreto durante ispezioni delle autorità.



Nelle foto: un gabinetto biposto, invenzione geniale per chi desiderava condividere ogni momento con la persona amata; un puli-scarpe all'ingresso del vecchio castello; il ripostiglio segreto in cui Thomas Darrell nascose Padre Richard Blount durante le ispezioni.

Ultima annotazione prima di concludere: negli anni Settanta e Ottanta, dopo che Christopher Hussey donò Scotney Castle al National Trust (1970), vari appartamenti nel nuovo castello vennero affittati dal NT, e tra gli inquilini figurava anche Margaret Thatcher, Primo Ministro britannico, che si rifugiava a Scotney in cerca di quiete.


PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Sulla strada per Hastings: Scotney Castle

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Uno piu' tre uguale...





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Sulla strada per Hastings: Scotney Castle