Foto, Vivere in Inghilterra

Picnic all'inglese: il cestino

Alcune note sui cestini per picnic

di ViaggiareLeggeri, 11 giugno 2015 | Tempo lettura 2' | 2 commenti | Commenta

I picnic che facevo con gli amici, in Italia, erano molto alla buona: un plaid sull'erba in funzione di tavolo e di letto, perché ci sono sempre quelli che dopo pranzo si addormentano; una borsa-frigo per le bevande, di solito gassate; tanti panini (prosciutto/salame/mortadella/speck/coppa , poi formaggio, una foglia d'insalata e un po' di salsa) preparati prima di uscire di casa, o acquistati in qualche eccellente negozietto anonimo. Il tutto era piuttosto pulito e rapido da preparare.

Gli inglesi no. Per loro il picnic è una cerimonia, e il cestello da picnic è al centro del rituale. E non costa poco: 50/60£ è il prezzo medio di un cestino come quello nella foto.



In vimini intrecciato, il tipico cestello da picnic ha scompartimenti separati per l'argenteria, per il pane, per le immancabili verdure (cetrioli e broccoli e altri ortaggi, per raggiungere i "five-a-day" raccomandati dai medici ), per il formaggio (Stilton inglese o brie francese, a seconda dello sciovinismo di chi prepara il cestello); bottigliette per i  condimenti (aceto sempre, olio a volte), piatti in ceramica assicurati con cinghie di cuoio. Infine una bottiglia di vino bianco o di champagne (a volte Prosecco), con calici in cristallo.

Chi vorrà mai trasportarlo, poi, un cestino così pesante?




Di ViaggiareLeggeri, 11 giugno 2015 | Tempo lettura 2' | 2 commenti | Scrivi
Altri articoli in Foto, Vivere in Inghilterra

©2004, 2018 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Commenti (2)

Scrivi
Il 11-06-2015 alle 12:00, Jonathan65 ha scritto:

Se mia figlia vede un cestino cosi e legge la descrizione del Picnic all'inglese se ne innamora! Già adesso quando capita che facciamo una gita e mangiamo all'aperto si divorerebbe anche i sassi perché le piace mangiare all'aperto!
Il 16-06-2015 alle 00:20, ViaggiareLeggeri ha scritto:

... E dopo tutta questa preparazione, il picnic inglese spesso si finisce col farlo in auto, nel parcheggio, a volte perché piove, altre perché il cestello è troppo pesante e nessuno vuole trascinarselo dietro fino ad aree piu' pittoresche.

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Picnic all'inglese: il cestino

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Undici meno cinque uguale...





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Picnic all'inglese: il cestino