Da Covent Garden a Leicester Square: come risparmiare con la metropolitana a Londra

Se camminare vi fa male, meglio evitarla. Sul serio.
26/10/2019 | Autore: Redazione VL

Ogni giorno, migliaia di turisti italiani visitano Londra. Alcuni si spingono fino ad aree lontane dal centro, ma la maggior parte dei connazionali passa la maggior parte della visita tra Piccadilly Circus, Trafalgar Square e Covent Garden, con qualche altra tappa nei dintorni (ne troverete alcune meno frequentate in Cosa vedere a Londra in 4 giorni). E al centro dei percorsi dei turisti italiani a Londra c'è il tragitto tra Covent Garden e Leicester Square, che tanti turisti decidono di effettuare con la metropolitana, il che non è una buona idea.

Covent Garden è un ex mercato al coperto in cui si trovano negozi, ristoranti, artisti di strada e musicisti. Si trova al centro di una piazza con portici (utili quando piove) in cui c'è da tempo un Apple Store (utile anche a chi usa solo Android ma ha bisogno di una connessione wifi) ed altri negozi con articoli piuttosto costosi, e nei dintorni ci sono anche parecchi negozi di attrezzatura per escursioni. Leicester Square è il centro del mondo cinematografico e teatrale di Londra: quando sentite che a Londra c'è la "prima" di un film, o di uno spettacolo teatrale particolarmente importante, potete essere certi che si svolgerà in Leicester Square.

Il tragitto in metropolitana tra le stazioni di Covent Garden e Leicester Square costa £2,40 (biglietto singolo acquistato senza tessera Oyster), e il treno impiega circa un minuto per percorrere questa tratta, che a piedi, in superficie, corrisponde a circa 400 metri, percorribili in circa 4 minuti, o in 43 secondi, se siete veloci quanto Wayde van Niekerk. Secondo TFL, l'azienda dei trasporti londinesi, la distanza tra le piattaforme delle due stazioni sarebbe addirittura di soli 275 metri, percorribili in treno in soli 37 secondi.

"Un minuto in treno è meglio di quattro a piedi", direte. Forse. Ma per arrivare al treno dovete fare la coda per entrare nella stazione, poi dovrete mettervi in una nuova coda per prendere uno dei quattro ascensori per scendere fino alle piattaforme dei treni, infine dovrete aspettare un treno verso Leicester Square (uno qualsiasi diretto verso ovest, cioè verso Heathrow), per ulteriori cinque minuti circa. E a destinazione troverete una coda per risalire in superficie, un'altra per uscire dalla stazione: quel minuto di tragitto in treno diventa facilmente dieci minuti, se non quindici.

Se due persone che devono andare da Covent Garden a Leicester Square si separassero all'ingresso della prima stazione per darsi appuntamento all'uscita della seconda, quello dei due che cammina tra le due stazioni si troverebbe invariabilmente ad arrivare per primo a Leicester Square, con £2,40 sterline in più in tasca e qualche caloria in meno addosso.

Ci sono altri tragitti molto brevi della metropolitana londinese che possono essere sostituiti egregiamente da una breve camminata:
- Da Embankment a Charing Cross (4 minuti a piedi)
- Da Mansion House a Cannon Street (3 minuti a piedi)
- Da Marylebone a Edgeware Road (6 minuti a piedi)
- Da Holborn a Chancery Lane (7 minuti a piedi).




Link: Independent
Argomenti: Londra e dintorni, viaggiare low cost, trasporti pubblici, Inghilterra
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Lavorare in Inghilterra: dov'è l'inghippo?
Successivo
Cambiamenti climatici nel Parco del Gran Paradiso


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale olandese si chiama ...


Codici consentiti