Rimborsi Ryanair per coronavirus in arrivo entro fine luglio

Per quasi tutti
03/07/2020 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

Ryanair ha dichiarato che liquiderà il 90% delle richieste di rimborso per Coronavirus entro la fine di luglio. I rimborsi riguardano i passeggeri che non sono stati in grado di usufruire di prenotazioni Ryanair a causa della cancellazione dei voli. Secondo molti consumatori, Ryanair ha cercato di rendere complicata la richiesta di rimborso, spingendoli verso l'accettazione di un voucher anziché del rimborso previsto dai regolamenti europei.

Nelle parole di Eddie Wilson, CEO (Chief Executive Officer: amministratore delegato) della Ryanair: "oltre il 90% dei passeggeri che hanno prenotato direttamente con Ryanair e che hanno fatto richiesta di un rimborso in denaro per voli tra marzo e giugno riceveranno il loro indennizzo prima della fine di luglio".




Link: BBC
Argomenti: Ryanair, rimborsi, voucher, salute, voli cancellati
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Coronavirus e bagaglio a mano in aereo: cosa dice l'ENAC
Successivo
Italiani in Inghilterra, destinazioni senza quarantena al ritorno da un viaggio


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Nove piu' tredici uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.