Fotografia, scrittura con la luce

E quando la luce manca?
12/09/2020 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

I Grandi Dubbi Esistenziali: se la fotografia è, per definizione, scrittura con la luce, cosa avviene quando hai un apparecchio fotografico capace di fare foto anche in assenza di luce? Può ancora considerarsi, il processo e il risultato della tua attività, fotografia?

Stavo pensando a Cesco Ciapanna, editore del leggendario Almanacco di Fotografare, che dal 1978 al 2000 (circa) è stato per me e per tanti italiani la Bibbia per l'acquisto di prodotti per la fotografia. Già a meta' degli anni Ottanta Ciapanna, sul suo mensile Fotografare, era critico e addirittura allarmista riguardo alla fotografia digitale: i suoi dubbi su cosa sia la fotografia possono sembrare roba da archeologia, per chi ha scattato duecento foto solo oggi (cento erano selfies, cui cinquanta con le labbra corrucciate e le orecchie da coniglio / orso / coyote). Ma sono dubbi legittimi, nati dalla conoscenza approfondita di ciò che ERA la fotografia, e dalla preoccupazione per ciò che stava per diventare. Digitale.

Erano, quelli di Ciapanna, dubbi incentrati sul processo anziché sul prodotto finale: da una parte lo studio dell'inquadratura, uno scatto, il viaggio della pellicola fino al laboratorio di sviluppo (domestico, per chi faceva da se') in cui avveniva il miracolo all'alogenuro di argento; dall'altra, lo scatto su un pulsante (virtuale, non meccanico o elettronico) e la creazione di un file (di cui non conoscerete nome, dimensioni o dati EXIF, se utilizzate un iPhone) pronto per la condivisione con tutti gli abitanti del pianeta (e dire che già i vostri conoscenti dicono "Aridaje, ecco un'altra foto del suo cucciolo").

Una cosa scattata con una macchina fotografica digitale a Hualien, Taiwan, alle undici di notte.

Per gli appassionati di "fotografia", qualsiasi cosa sia la fotografia: immagine scattata con una Nikon D5300, obiettivo 35mm aperto a 1,8, 4000 ISO (per i nostalgici, ASA). Scattata alle undici e dieci di sera a Hualien, Taiwan.



Argomenti: fotografia
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbero interessarti...

Prezzi Nikon D5300 a confronto: Trony, UniEuro, PC World UK
Aeroporti londinesi, paradisi per fotografi
Taipei e dintorni in bianco e nero
Taipei, visita al distretto fotografico di Beimen
Per acquistare una macchina fotografica tornerei volentieri a Singapore

Precedente
Rimborsi per coronavirus, Ryanair cerca di confondere i clienti?
Successivo
Imbarco negato, volo cancellato, ritardo prolungato: oltre al rimborso c'e' la sanzione, ci ricorda l'ENAC


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque piu' tre piu' sei uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.