Foto di un villaggio inglese durante i tradizionali allagamenti di fine gennaio - 30-01-2021


31/01/2021 | Autore: Claudio @ VL | 2 commenti

Nel sud dell’Inghilterra l’inverno non è una stagione molto fredda, di solito, ma è spesso una stagione molto bagnata. Tra la metà di gennaio la fine del mese ci sono spesso degli allagamenti nelle aree intorno ai fiumi, come gia' visto qualche tempo fa, e anche i 2021 non fa eccezione: in questi giorni a Stanwell Moor ha piovuto molto, come nel resto dell’area ad ovest di Londra.

Venerdì c’è stata una bella mattinata di sole, ho aspettato che arrivasse la massima temperatura possibile (erano previsti 12°) per uscire a fare una passeggiata, il mio esercizio quotidiano raccomandato dal governo. Poi invece e' arrivata la pioggia e non sono uscito per niente, per cui sabato - giornata molto piovosa - sono uscito non appena la pioggia si è trasformata in una pioggerellina leggera. Poi ha persino smesso, ma come ho constatato nel villaggio in cui vivo, aveva già fatto dei danni.

Stanwell Moor ha una strada - Hithermoor Road - che si nasce da un bivio lungo Horton Road all'altezza di The Anchor, l'unico pub rimasto nel villaggio, gira come una U, o un ferro di cavallo, e si ricongiunge a Horton Road all'altezza della sala comunale. Lungo Hithermoor Road vive la maggio parte dei 1.300 abitanti del villaggio, e durante questo anno di semi-isolamento quasi tutti abbiamo svolto, come esercizio fisico, il classico giro del villaggio lungo il percorso che ho appena descritto. Circa venti minuti, ma... non oggi. La strada e' interrotta da un "lago" lungo una cinquantina di metri.



Questo e' invece l'inizio del sentiero che porta a Staines-upon-Thames, la più vicina città. A parte questa grossa pozzanghera iniziale, il sentiero e' interrotto da allagamenti più seri, più avanti.

Stanwell Moor - 1


Questa e' Benen-Stock Road, una strada che attraversa il villaggio, e qui la situazione e' più grave: l'acqua sta entrando nei cortili, e di solito a questo punto arrivano i sacchi di sabbia forniti dal burough.
Per una volta, l'assenza di cantine e garage sotterranei (non ne esistono, nel villaggio) e' una fortuna...
Stanwell Moor - 2


Questa foto e' stata scattata una settimana fa e mostra una panchina vicino a quel sentiero bloccato dall'acqua visto poco fa...
Stanwell Moor - 3


... e questa e' la situazione ora. La panchina e' quasi sommersa.
Stanwell Moor - 4


Un sentiero che segue il contorno di un laghetto artificiale vicino a Hithermoor Road. Inutilizzabile.
Stanwell Moor - 5


Di solito si riuscirebbe a passare sotto questo ramo orizzontale, in kayak. Non oggi.
Stanwell Moor - 6


Il laghetto artificiale e' stato progettato per limitare i danni causati dalla frequenti alluvioni, e funge da valvola di sfogo per il fiume Colne. Un sistema di chiuse regola l'immissione di acqua nel lago...
Stanwell Moor - 7


... che ora e' piuttosto gonfio d'acqua.
Stanwell Moor - 8




Argomenti: fiumi e laghi, Heathrow e dintorni, vivere in Inghilterra


Precedente
Quali notizie sono importanti a Taiwan
Successivo
Il Tamigi straripa a Staines-upon-Thames


Commenti (2)


01/02/2021 14:46:38, AndreaG
della serie, prima di comprare casa accertati che si trovi in posizione...rialzata (bastano 5 metri rispetto ai terreni circostanti) e non nell'alveo dell'emissario di un lago
03/02/2021 02:48:32, Claudio @ VL
Cosa non facile nell'Inghilterra del sud. In Italia, mio nonno costruì la casa di famiglia (meglio: la fece costruire e collaboro' alla costruzione) all'inizio degli anni Cinquanta, credo proprio nel periodo di una delle alluvioni più ricordate in Italia, quella del '51 nel Polesine. Prese in considerazione varie aree, alla fine la scelta si limito' a due terreni, uno nell'area del Po, l'altra molto più lontana dal fiume. Fortunatamente scelse la seconda, visto che varie alluvioni (io ricordo quella del 1995 in particolare) fecero molti danni. In quel caso la scelta c'era, fortunatamente.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Venti diviso dieci uguale...


Codici consentiti

Potrebbe interessarti...


Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.