La notizia della messa a terra dell'Airbus A380 è prematura


02/06/2021 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Avrete notato una forte riduzione dei viaggi aerei a causa dell'attuale pandemia, e se avete un minimo di curiosità per le cose che volano avrete sentito o letto che i due aerei di linea più riconoscibili (fino a 18 anni fa il più facilmente identificabile era il Concorde), l'Airbus A380 e il venerando Boeing 747, hanno smesso di volare. Le motivazioni per il "grounding" sono economiche e differenti per i due velivoli (come prevedibile, visto che il 747 e' 36 anni più vecchio dell'A380) e le lasciamo da parte per il momento.

Volevamo solo segnalare che l'Airbus A380 e' tornato a volare: questo velivolo di Emirates e' stato fotografato durante il decollo dalla pista sud dell'aeroporto di Heathrow il 27 maggio 2021. Si tratta del velivolo A6-EUT, con 14 passeggeri in prima classe, 76 in Business Class e 426 in classe economica.





Ora e' scontato che cercherò di fotografare un Boeing 747 (non in versione cargo, che come noto continua a volare), per dimostrare che anche quell'aereo continua ad essere utilizzato. Ma sarà dura...



Argomenti: Airbus, aviazione
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
In bici lungo il Grand Union Canal da Heathrow a Londra
Successivo
Avvistamenti aeronautici inglesi: l'elicottero presidenziale di Joe Biden


Commenti (0)Scrivi

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
In quale continente e' l'Uganda?


Codici consentiti



Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.