Diario minimo di un italiano all'estero

Un Airbus A-380 dell'Air France ha toccato e fatto girare su se stesso un Bombardier CRJ700 della linea aerea Comair. E' successo all'aeroporto JFK di New York. L'Airbus A-380 e' l'aereo di linea piu' capiente del mondo, puo' trasportare 850 passeggeri, mentre il piu' piccolo Bombardier CRJ700 trasporta circa 70 passeggeri. Il video mostra l'estremita' dell'ala sinistra dell'Airbus che tocca il timone verticale del Bombardier e fa girare l'intero velivolo.
Quella che segue e' la trasmissio...

Continua la lettura

Tre case galleggianti di lusso a Kingston

Sono barche, e contengono tutto il necessario per vivere in permanenza sul Tamigi, spostandosi di tanto in tanto da un villaggio all'altro. Magari sono anche noleggiabili per una vacanza londinese alternativa....

Continua la lettura

Viaggiare per lavoro puo' essere stressante, e puo' diventare un'abitudine. Se quando sei a casa ti capitano queste cose, forse dovresti passare meno tempo in viaggio: Quando sei a casa, informi tua moglie che stai andando in bagno;Hai costruito un tavolino reclinabile sulla tua sedia preferita, e pretendi che i pasti ti vengano serviti li';Quando hai bisogno di aiuto, prendi il telefono e digiti zero;Anziche' dormire nel tuo comodo letto, dormi su una poltrona reclinabile, che ti ricorda que...

Continua la lettura

Ferrovie ad Atlanta - VIDEO

Gestire scambi ferroviari e' complicato 10/04/2011

Se pensate che gestire una linea ferroviaria sia facile perché " tanto i treni viaggiano sui binari, dove vuoi che scappino", consiglio la visione di questo video relativo alle ferrovie di Atlanta e dintorni. ...

Continua la lettura

Le missioni verso la Libia si stanno forse riducendo, e come scrive Pierluigi Battista, non si sa piu' chi sta vincendo e chi sta perdendo . Beh, "chi perde sono sempre quelli che le guerre le combattono di persona", ci ricorda Emilio, la nostra scimmia ammaestrata. Un aspetto positivo della situazione attuale, a volerne cercare uno, e' il maggiore spazio che verra' concesso ai voli civili all'aeroporto di Trapani Birgi a partire da oggi. Come si legge in un comunicato dell'ENAC, saranno cons...

Continua la lettura

Lunedi' prossimo la Gazzetta Ufficiale pubblichera' un decreto del Ministero dell'Interno che prevede il rimborso del 40% del biglietto di andata e ritorno con un tetto massimo di 40 euro per chi viaggera' in aereo per andare a votare. Lo dice l'ENAC, possiamo fidarci e rallegrarci. Ecco il comunicato stampa:
ENAC: IMPORTANTE RICONOSCIMENTO AL RUOLO DEL TRASPORTO AEREO CON RIMBORSO PARZIALE DEL BIGLIETTO PER I CITTADINI CHE SI RECHERANNO A VOTARE SCEGLIENDO L?AEREO Con riferimento al decret...

Continua la lettura

Ufficio postale, Windsor Great Park

Windsor Great Park.
Un ufficio postale nel bel mezzo di un parco. Molto pittoresco. Una sosta obbligata per bambini bisognosi d'un gelato, turisti in cerca di vecchie cartoline e ciclisti affamati. Non oggi, pero': il venerdi' chiude alle tredici. Giornata stupenda, le previsioni del tempo indicavano venti gradi, ma sembrano due-tre di piu'....

Continua la lettura

Un cartellone per il vecchio Dalla Cina Con Furore

Cartellone pubblicitario del film "Fist of Fury" (Dalla Cina Con Furore), con Bruce Lee. Visto e fotografato in un villaggio rurale a Taiwan, vicino ad un teatro/cinema storico. ...

Continua la lettura

Versilia a Singapore

Una pessima foto scattata da un autobus, sufficiente per mostrare una tendenza globale: dare nomi stranieri ad un prodotto o ad un servizio. Versilia e' (anche) il nome di un condominio a Singapore, e se l'avessero chiamato Lao-Tse forse la rata dell'affitto sarebbe stata piu' bassa. L'esotismo rende.
Del resto, anche in Italia, chi preferirebbe vivere in un condominio chiamato Maremma, piuttosto che in uno chiamato Devonshire?...

Continua la lettura

The Speaker Pub, Westminster

Anche a Londra come in ogni altro posto sul pianeta (credo), basta allontanarsi di poche decine di metri dalle strade principali per trovarsi senza piu' turisti intorno. Westminster Abbey e' piena di turisti, e qui allo Speaker Pub non ce n'e' neppure uno....

Continua la lettura

Heathrow, Terminale 5, stazione della metropolitana. Sono in coda alla biglietteria per acquistare una Oyster Card, davanti a me una sola persona, un americano tra i cinquanta e i sessanta. Una ragazza si avvicina alla biglietteria, si ferma per un momento di fianco all'americano per leggere un avviso sul vetro della biglietteria. L'americano, continuando a parlare con l'impiegato al di la' del vetro, indica alla ragazza di mettersi in coda dall'altra parte, dietro a me.

Il bigliettaio starnuti...

Continua la lettura

Un bel camper e' quel che ci vuole

Abbandonate le case di mattoni, tornate alla migrazione continua 04/04/2011
Un bel camper e' quel che ci vuole

Troppa enfasi nei riguardi dei viaggi aerei, pare non ci siano piu' altri modi per viaggiare. E pensare che i nostri genitori andavano in Cinquecento da un capo all'altro della penisola, non tanti anni fa. E si andava in Vespa a Capo Nord, o con un centoventicinque spompato si raggiungeva il Lake District inglese.

Un camper come quello nella foto, ecco cosa ci vuole. Magari anche per viverci, non solo per viaggiare.
...

Continua la lettura

Grazie a Lui, all'estero si parla dell'Italia

Vista da qui, non sembra neppure che esista, l'Italia, nel campo della politica internazionale. Ma per fortuna, grazie a Silvio, si parla di noi perlomeno delle pagine della cronaca rosa. ...

Continua la lettura

COMUNICATO STAMPA PER DISTRIBUZIONE IMMMEDIATA - Ryanair Limited, la linea aerea preferita del mondo, e' stata acquisita da ViaggiareLeggeri.com, sito indipendente leader nel settore dei viaggi. ViaggiareLeggeri possiede ora il 50,1% delle quote azionarie della linea aerea low cost irlandese (NASDAQ: RYAAY); la holding-madre, Ryanair Holdings Plc non e' stata toccata dall'operazione d'acquisto. L'acquisto di Ryanair Ltd e' stato facilitato da una serie di eventi rivelatisi fatali per l'aziend...

Continua la lettura

Guidare e bere non vanno d'accordo, ma come diciamo noi italiani, siamo umani, percio' ogni tanto cose che non dovremmo fare, e sentiamo un lieve senso di colpa bruciare dentro di noi, magari anche per qualche minuto (poi passa). Quando pero' e' qualcun altro a fare qualcosa che non andrebbe fatto, diventiamo molto piu' severi e rigorosi. E se ad andarci di mezzo e' la vita di qualche centinaio di persone in un cilindro d'acciaio che viaggia a 800 km/h a una dozzina di chilometri dalla superfic...

Continua la lettura

Se avete un'agenzia viaggio, o se state pensando di aprire un'agenzia viaggio, vi segnalo la discussione intitolata Alle agenzie viaggi: come vendete, oggigiorno?, che mi pare stia proponendo uno spaccato interessante dell'evoluzione nel settore della preparazione e vendita dei pacchetti-viaggio nell'era di Internet. ...

Continua la lettura

I Nuovi Professional, a Singapore

Uno si allontana dal suo quartiere, dalla sua citta', e magari anche dal suo continente, e scopre che ci sono parole di cui conosce il significato e che vengono usate in modo differente. Capita per parole d'uso comune: se uno chiede un "latte" all'estero, che sia al bar o da conoscenti, gli porteranno del caffelatte. A volte non e' neppure necessario andare tanto lontano: a Palermo mi sono trovato a mangiare angurie ogni volta che chiedevo meloni, e a mangiare meloni quando ordinavo angurie.
...

Continua la lettura

Ryanair ha danneggiato la reputazione dell'Irlanda?

Irlandesi freddi e senza umorismo? Ma da quando? 28/03/2011

Gli irlandesi, con i danesi, erano considerati fino a pochi anni fa i "napoletani del nord". Allegri, rumorosi, gioviali, simpatici. E' possibile che Ryanar sia riuscita, col suo personale - sottopagato e sempre sotto pressione - e le sue politiche, a cambiare in peggio la reputazione dell'isola di smeraldo? Sul forum e' comparso tempo fa il seguente "pensiero":
Ho sempre odiato gli Irlandesi, le considero delle persone fredde, prive di sensibilita' e umorismo... povere persone lobotomizzate s...

Continua la lettura

Heathrow, ore 5,30

28/03/2011
Heathrow, ore 5,30

Appena arrivati a Heathrow dopo il viaggio in pullman da Penzance durato nove ore. A differenza che all'andata, tornando verso Londra il viaggio e' stato tranquillo, niente frenate brusche, niente mal di stomaco; unici contrattempi, una deviazione resasi necessaria per dei lavori stradali, che ha fatto annunciare all'autista "Vi segnalo che in questo momento, senza costi aggiuntivi, sta iniziando il Tour del Mistero, e non ho idea di come vi riportero' a Londra!", e la necessita' di cambiare aut...

Continua la lettura

Tornando a terra da Mount St Michael

Verso le 16,30 la marea si abbassa a sufficienza da permettere il ritorno sulla terraferma senza bagnarsi i piedi. Semplice e insieme bizzarro, camminare su una massicciata che fino a poco fa era invisibile....

Continua la lettura

Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 Successiva

Letture consigliate

A noi è piaciuto scrivere queste cose, a voi potrebbe piacere leggerle e commentarle.


Archivio per mese