Diario minimo di un italiano all'estero

Morandi e gli immigrati

L'imbarbarimento dell'Italia non arriva dall'estero 24/04/2015

A proposito di migranti ed emigranti, non dobbiamo mai dimenticare che migliaia e migliaia di italiani, nel secolo scorso, sono partiti dalla loro Patria verso l'America, la Germania, l'Australia, il Canada... con la speranza di trovare lavoro, un futuro migliore per i propri figli, visto che nel loro Paese non riuscivano ad ottenerlo, con le umiliazioni, le angherie, i soprusi e le violenze, che hanno dovuto sopportare! Non è passato poi così tanto tempo..."
Parole di Gianni Morandi che, a qu...

Continua la lettura

Pasqua a Helsinki

Impressioni e foto della capitale finlandese 20/04/2015
I tram di Helsinki

Helsinki e' in Scandinavia, in cima all'Europa, ad un passo dalla Russia, eppure ricorda certi scenari mitteleuropei, tipo Vienna, in cui ti aspetti di incontrare agenti segreti della Guerra Fredda, con il bavero dell'impermeabile tirato su fino a coprire mezza faccia, impegnati a scambiare segreti con altri agenti segreti, in una terra di confine che non e' ne' di qua ne' di la'.

Helsinki ha seicentomila abitanti, un milione e quattrocentomila contando anche la periferia. Non sono tanti (tremi...

Continua la lettura

In treno da Heathrow a Londra con l'Heathrow Connect

Più veloce della metropolitana, meno costoso dell'Heathrow Express 18/04/2015

Di solito, se devo raggiungere il centro di Londra dall'aeroporto di Heathrow, prendo la metropolitana alla stazione del Terminale 5: è il punto di partenza della linea Piccadilly, che porta a Piccadilly Circus, Leicester Square (vicino a teatri, cinema e Chinatown) e Covent Garden. Ma non sempre e' la soluzione migliore: mercoledi' dovevo andare a Marble Arch, e per arrivarci con la metropolitana, usando le linee Piccadilly e Central, avrei impiegato un'ora e un quarto. Troppo. Alternativa ...

Continua la lettura

Tendenze dal mondo, primavera 2015

Facebook senza futuro, rimanere giovani in Cina e nella Silicon Valley, imparare il finlandese, aprire un'azienda in fretta 07/04/2015

Cose che vanno di moda nel resto del mondo. Dover combattere la vecchiaia a 35 anni: succede nella Silicon Valley
Se vuoi lavorare nella Silicon Valley, la Mecca degli informatici devi essere giovane, davvero giovane. E verso i trentacinque anni, i programmatori iniziano a pensare alla chirurgia estetica: "I read last year that the SV demographics that is experiencing the fastest growth in plastic surgery is the middle-aged computer programmer working in the tech sector. Approaching their mi...

Continua la lettura

Pasqua a Helsinki: appunti in pillole

Brevi note e foto pubblicate con Twitter 04/04/2015
Il nostro profilo su Twitter

Più facile scrivere un testo lungo quanto un SMS che un intero articolo, quando ci sono pochi giorni a disposizione e tante cose da vedere, ecco quindi i miei appunti e alcune foto scattate a Helsinki durante il weekend pasquale. #VLHelsinki2015 Tweets !function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?'http':'https';if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+"://platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(...

Continua la lettura

In viaggio verso Helsinki

Appunti durante un volo BA Londra-Helsinki 04/04/2015
In viaggio verso Helsinki

Sono in volo tra Londra e Helsinki, abbiamo sorvolato la Danimarca poco fa, baie isolate e canali cittadini illuminati dal riflesso della luna piena, e quasi t'aspetti di vedere la torretta di un U-Boot che emerge, o una lancia carica di commandos britannici pronti a sbarcare. Ma non siamo nel 1942.
È la prima volta che vengo in Finlandia. Poche settimane fa sono stato per la prima volta in Danimarca, e con quella terra avevo legami (pensati, sognati, ipotizzati, creati da letture, partite di ...

Continua la lettura

Londra, Pasqua 2015: interruzioni metropolitana, treni e bus

Quali stazioni evitare, quali linee sono interrotte 02/04/2015

Vai a Londra per Pasqua? Conti di prendere la metropolitana, il treno, l'autobus, il tram o le bici pubbliche? Sappi che in questo weekend 14.000 operai, con un budget di 100 milioni di sterline (132 milioni di euro), saranno al lavoro sulla rete dei trasporti londinesi. Ecco alcuni suggerimenti forniti da TFL (Transport For London), l'azienda che gestisce i trasporti londinesi. Jubilee line (metropolitana)
Venerdi', sabato e domenica non ci saranno treni tra Waterloo e Wembley Park a ca...

Continua la lettura

Clever Trevor, Cane Antidroga

E' un mestiere difficile, ma qualcuno deve pur farlo 02/04/2015

Trevor e' un cane antidroga, uno Springer Spaniel Inglese, ed e' un dipendente della UK Border Agency, l'agenzia governativa britannica che si occupa di prevenire l'immigrazione illegale e il contrabbando. Trevor lavora all'aeroporto di Heathrow, vicino a Londra, ed e' una celebrita' locale. Ha pure il suo soprannome: "Clever Trevor", l'Intelligente Trevor. Clever Trevor e' molto bravo nel suo lavoro di cane antidroga. Nel settembre del 2010 ha intercettato e fatto arrestare un'assistente di ...

Continua la lettura

Un murale per Joe Strummer a Londra

The Clash. Give 'Em Enough Rope. London Calling. Sandinista! Combat Rock. Cut the Crap 01/04/2015
Joe Strummer, Londra

Murale visto lungo Portobello Road, a Londra, in memoria di Joe Strummer ("Joe lo Strimpellatore"), il leader dei Clash, gruppo storico del movimento punk britannico. Londra e' da decenni tra le destinazioni preferite degli appassionati di musica italiani, e una visita a questo murale non puo' mancare, per chi amava il punk e i musicisti legati al movimento. Joe Strummer disse tra l'altro:
"E' tutto uno schifo. Spetta agli individui rendere la vita piu' gradevole." "Dobbiamo capire tutti...

Continua la lettura

Apple e Applisti

C'e' chi non sa fare a meno dei prodotti Apple, c'e' chi non li capisce 01/04/2015

Non so se si nasca Applisti. Appassionati dei prodotti Apple. Io sono uno che divide l'umanita', perlomeno l'umanita' semplice del mondo occidentale e settentrionale (e tutta l'Italia ci sta dentro), in due categorie: i tecnici e i venditori. I tecnici sanno fare ma non sanno vendere, i venditori sanno parlare e vendere, ma non conoscono davvero quel che vendono, e neppure s'interessano cosi' tanto all'argomento. Ma sto divagando. Non so se uno abbia bisogno di una tacca particolare, nella d...

Continua la lettura

Visita a Stone Mountain, Georgia

Un monolito di granito a due passi dal centro di Atlanta, luogo di culto per l'identità sudista 30/03/2015

"Atlanta? Non la troverai stimolante come New York, o San Francisco!" Quando ti dicono che in un posto non c'e' niente da vedere, che non e' interessante, che non ci va nessuno, devi saper leggere tra le righe. Il messaggio vero e inconscio e' "Non ne so niente, quindi non vale la pena di saperne niente". E' vero, Atlanta non ha tanti musei. E non ha il Greenwich Village, o Soho. Oppure Brera. Ma vuoi mettere, trovarti in un posto ed essere TU a scoprire cose che altri non conoscono, o ...

Continua la lettura

Quando i giornali italiani si copiano a vicenda: la vittoria di Valentino Rossi a Losail

Puo' capitare a tutti di scrivere "Ma è sul rettilineo che la Ducati ha la sua arma migliore ovvero la velocità massima"... o no? 30/03/2015
La pagina dei risultati di Google

A pochi giorni da un "pezzo" sull'abuso di frasi fatte da parte delle maggiori testate giornalistiche italiane ("Tutti pazzi, senza fine: le frasi fatte del giornalismo italiano"), mi trovo a parlare ancora di quest'argomento per sottolineare come, a volte, gli articoli pubblicati da un giornale (o dal sito Internet di un giornale) sembrino copiati da un altro, o prodotti con lo stampino.
L'occasione per questa ricerca viene offerta dalla vittoria di Valentino Rossi nella gara d'apertura del ca...

Continua la lettura

In ricordo del professor Blandino

Giorgio Blandino, docente di psicologia Dinamica all'Università di Torino, scomparso nel 2013 29/03/2015

Su questo sito parliamo di "viaggi, vita all'estero, escursionismo, attualità". Abbiamo aggiunto "attualità" qualche mese fa, in modo forse subdolo, per poter parlare di qualsiasi argomento, anche se lontano da viaggi e vita all'estero, che rimangono i temi centrali di questo blog. E oggi faro' uso di questa possibilita', per ricordare una persona scomparsa due anni fa. Conobbi il professor Blandino circa vent’anni fa, seguendo le lezioni per due suoi esami (Psicologia Dinamica e Psicol...

Continua la lettura

Tragedia Germanwings: e tu, volerai ancora?

Dopo il dramma del volo 4U9525, quali conseguenze per chi vola 27/03/2015

Esito a parlare della tragedia del volo Germanwings 4U9525, schiantatosi sulle montagne vicino a Barcelonette (F) il 24 marzo 2015. Prendere l'aereo per andare in vacanza, o per una riunione di lavoro, e' diventato un non-evento, eccitante quanto prendere l'autobus, o come fare la spesa, tanto che le lamentele dei passeggeri tendono a concentrarsi sulla qualita' del servizio, o sulle discussioni col personale di bordo riguardo alle dimensioni del bagaglio a mano, o su problemi precedenti (check-...

Continua la lettura

Marge Simpson arriva in Italia

Incontri inusuali all'aeroporto di Caselle 26/03/2015

Torino, aeroporto di Caselle. Sei in coda per il controllo dei documenti, e davanti a te, in coda, c'e' Marge Simpson, la moglie di Homer in "I Simpson". O meglio, ci sono due ragazzoni britannici sul metro e novanta, travestiti per uno "stag trip", un'addio al celibato in cui si va all'estero e si festeggia lontano da casa, in modo da sentirsi piu' liberi. Al ritorno, bei ricordi e qualche memoria imbarazzante, probabilmente....

Continua la lettura

Tutti pazzi, senza fine: le frasi fatte del giornalismo italiano

Perche' pensare costa troppa fatica 22/03/2015

Quante volte al giorno ci capita di usare frasi fatte come "tutti pazzi per" (qualcosa) o (qualcosa e') "senza fine"? Per esempio, "Una tragedia senza fine", o "in Francia sono tutti pazzi per la pizza all'ananas"? Magari ci capita spesso. Oppure mai. Io, per esempio, non uso ne' l'una ne' l'altra espressione. Chi invece le usa in abbondanza sono i giornalisti che scrivono per i siti Internet dei giornali italiani. In un'ozioso pomeriggio di primavera (e gia', da ieri siamo ufficialmente in ...

Continua la lettura

La vetrata dell'aviatore

La vetrata a mosaico del Pembroke Dock Memorial 20/03/2015
La vetrata dell'aviatore

Non facile, scattare foto a grandi oggetti in un museo poco illuminato. "Usa il flash", dice. Ma magari sei contrario all'uso del flash per motivi religiosi, praticamente un obiettore di flashenza. Oppure stai fotografando con l'iPhone, e il suo flashino non e' sufficiente a illuminare l'intero oggetto. Succede, soprattutto se visiti un museo aeronautico: un Tornado e' lungo quasi quattro volte una BMW X5. Meglio concentrarsi su qualcosa di piu' piccolo. E al museo della Royal Air Force a He...

Continua la lettura

Impara a suonare l'arpa oggi, dimenticatene domani

Lo fai perchè lo devi fare, ovvero: lavorare sodo e sprecare il proprio tempo in Italia 19/03/2015

Un bambino inizia le medie. Ama la musica, viene piazzato in una "classe di musica", e deve scegliere lo strumento musicale che imparera' a suonare nei prossimi tre anni. Sceglie l'arpa, perchè gli piace e su richiesta della scuola (forse non avevano arpisti). Due anni dopo, il bambino ama suonare l'arpa, nonostante la scuola non lo stimoli molto nel migliorarsi. A questo punto, i genitori informano il figlio che alla fine delle medie non gli sara' piu' possibile suonare l'arpa perche' no...

Continua la lettura

Garante antitrust multa Ryanair e EasyJet

Assistenza clienti Ryanair troppo costosa, tariffe low cost EasyJet ingannevoli 17/02/2015

FEBBRAIO 2015 - L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGMC) ha multato Ryanair e EasyJet per un totale di 720.000 euro. Multa a Ryanair: 550.000 euro per assistenza ai passeggeri troppo costosa
L'AGCM ha multato Ryanair per la difficolta' e i costi che i passeggeri devono sobbarcarsi per contattare l'assistenza clienti. La multa avrebbe potuto essere ancora piu' elevata, ma l'Autorita' ha tenuto conto del miglioramento del servizio offerto da Ryanair (ne parlammo in "La normal...

Continua la lettura

Lavorare in Inghilterra: il rituale del parcheggio

Rituali automobilistici delle piccole aziende britanniche 31/01/2015
Parcheggio limitato in zona residenziale e nella corsia preferenziale


- E' ora di scendere!
- Come... scusa?
- Sono quasi le dieci! Sono quasi le dieci ed e' ora di scendere. Sono arrivato in ufficio da mezz'ora e ho letto appena meta' delle email che mi sono arrivate durante la notte, e devo interrompere per partecipare ad un rituale aziendale: il primo spostamento quotidiano dell'auto. Cioe', non e' che "debba" farlo, ma se voglio evitare di pagare una multa, o di dover cercare un costoso parcheggio a pagamento, mi conviene farlo. Ho iniziato a lavorar...

Continua la lettura

Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 Successiva

Letture consigliate

A noi è piaciuto scrivere queste cose, a voi potrebbe piacere leggerle e commentarle.


Archivio per mese