Andare in Birmania e' accettabile?

6 messaggi - Argomenti: animali, destinazioni, politica
Pubblicita'
Claudio @ VL
Messaggio del 16-02-2005, 01:00:00
Profilo utente
96 messaggi nel forum96 messaggi nel forum

Andare in Birmania e' accettabile?


Visti i soprusi del governo (chiamiamola pure tortura diffusa e lavoro coatto sistematico), e' giusto visitare la Birmania e portare soldi?
Gino
Messaggio del 16-02-2005, 10:10:40
Utente non registrato

Andare in Birmania e' accettabile? Dipende...


L'importante e` evitare di pagare soldi a strutture controllate dal governo. Una mia amica c'e` stata una decina di anni fa, ma mi sa che ha fatto qualcosa di illegale ;-)
Claudio @ VL
Messaggio del 16-02-2005, 10:47:30
Profilo utente
96 messaggi nel forum96 messaggi nel forum

Secondo John Pilger e' meglio evitare


In Hidden Agendas, il giornalista britannico John Pilger intervista Aung San Suu Kyi, la leader birmana eletta (ed imprigionata). La sua posizione e' che ogni visitatore porterebbe soldi e indirettamente supporto al regime attuale, e che pertanto i visitatori occidentali dovrebbero, se hanno a cuore che la Birmania diventi una Nazione democratica, evitare a tutti i costi di inserire la Birmania nel'itinerario dei loro viaggi.
Maxlanz
Messaggio del 31-03-2008, 16:34:34
Utente non registrato

Sarebbe giusto, ma la Cina?


Sarebbe una bella cosa boicottare i paesi che si comportano in un certo modo.

E allora perchè in Cina ci facciamo anche le olimpiadi?



CinoPeppe1983
Messaggio del 08-04-2008, 04:06:11
Utente non registrato

La Cina vale troppo per boicottarla


Boicottare le Olimpiadi Cinesi del 2008? Non sarebbe una buona idea. Da dove vengono le cose che hai in casa, le scarpe sportive che indossi? I pezzi del tuo computer, che credevi fosse fatto a Taiwan o a Singapore? Da dove credi che vengano, le parti della tua FIAT (se hai una FIAT)? Ho sentito dire che nel corso di una riunione con fornitori della Casa torinese qualcuno ha detto che 'Se non apri una fabbrica in Cina, puoi dimenticarti di continuare ad essere un nostro fornitore'.


In Cina si fa tutto quel che usiamo ogni giorno. Boicottare la Cina e' qualcosa che noi italiani, amanti della via di mezzo e del "semo tutti amici", non sceglieremo mai, se ci costa soldi (per esempio, aumento dei prezzi dei prodotti che usiamo).
Pubblicita'
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 10-02-2011, 12:33:16
Profilo utente
1382 messaggi nel forum1382 messaggi nel forum1382 messaggi nel forum1382 messaggi nel forum1382 messaggi nel forum

Viaggiare in Birmania


La Birmania (Myanmar) non e' evidentemente tra le destinazioni piu' ambite - o conosciute -, e la discussione sulla moralita' di un viaggio in quel Paese non e' tra i problemi etici all'ordine del giorno.

Discussione chiusa per mancanza di attivita'.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
Torna su |  Ritorna a Destinazioni esotiche  |  Pagina principale forum  |    RSS 2.0  



Disponibile in sola lettura. [Inizia nuova discussione]

Commenta e partecipa alle discussioni

Per inserire un messaggio, REGISTRATI o ENTRA

Utente registrato

Inserisci i tuoi dati



Utente non registrato

Inserisci i tuoi dati

Registrazione nuovo utente

Per avere tutti i vantaggi degli utenti registrati




Rispondi con una sola parola (niente numeri)




Queste pagine potrebbero interessarti