Richiesta Rimborso American Airlines - British Airways?

2 messaggi - Argomenti: American Airlines, reclami e rimborsi, ritardi
Pubblicita'
Jimmy_Angel
Messaggio del 12-05-2015, 19:53:31
Profilo utente

Richiesta Rimborso American Airlines - British Airways?


Buonasera,
grazie per avermi accettato in questo forum.
Cercherò di spiegarvi brevemente cosa mi è successo, perchè ormai non so più come agire.
il 28 Marzo 2015 ho avuto il volo di ritorno da una visita negli Stati Uniti. Il volo era il BA1582 della British Airways.
A causa di alcuni problemi, vengo trasferito gratuitamente su un volo della American Airlines, il AA198, in quanto il volo della British Airways non era più disponibile.
Bene, il suddetto volo, da New Yorl JFK a Milano Malpensa, ebbe un ritardo di ben 5 ore e 25 minuti "per problemi legati alle ulteriori procedure di manutenzione dell'aeromobile".
Ovviamente appena rientrato in Italia invio la richiesta di rimborso alla British Airways, dato che la mia prenotazione era a carico loro (persino sul biglietto della American Airlines c'è scritto "SOLD AS BA1582").
Ovviamente, la British Airways mi risponde che "trattandosi di un volo operato da American Airlines e non dalla nostra compagnia, dovrebbe rivolgersi direttamente al Servizio Clienti della compagnia aerea che ha causato la modifica nel piano di viaggio per valutare la possibilità di rimborso".
Invio allora la richiesta di rimborso alla American Airlines, che mi risponde: "Non possiamo accordare il rimborso di Euro 600 in base a quanto disposto dal Regolamento Europeo EC Reg. 261/2004, poiché la normativa riguarda le irregolaritá dei voli in partenza da un aeroporto situate in un paese terzo e diretto ad un aeroporto comunitario, qualora il vettore che opera il volo sia comunitario. Nel caso dei passeggeri il volo in partenza dagli Stati Uniti era operato da American Airlines vettore aereo statunitense.Nell'intento di esprimere le nostre scuse con un gesto concreto, emettiamo in suo favore un voucher del valore di cento dollari (100USD).Il buono volo verrá spedito, via posta ordinaria, presso l'indirizzo indicato nella compilazione del form e sará valido per effettuare una prenotazione entro un anno dalla data di emissione. Colgo l'occasione per informarla che la consegna avverrá entro le prossime 6/8 settimane".

Io non accetto assolutamente un rimborso del genere...è una presa in giro dopo tutti i disservizi ed il tempo che mi hanno fatto perdere! Purtroppo la American Airlines ha ragione, il Regolamento Europeo non riguarda vettori non comunitari...ma il mio viaggio originale era con la British Airways, ed è stato cambiato contro la mia volontà! E' possibile fare qualcosa adesso per avere il rimborso che mi spetta?

Ringrazio tutti quanti in anticipo per la pazienza e per la disponibilità.

Cordiali saluti,

Alessio.
L'avvocatoviaggiatore
Messaggio del 18-05-2015, 18:55:30
Profilo utente
202 messaggi nel forum202 messaggi nel forum202 messaggi nel forum

BA / AA


Salve, astrattamente la BA ha ragione perchè la AA è un vettore operativo. In ogni caso entrambi hanno il dovere di risarcirti, con una semplice, ma sostanziale differenza. In prstica la BA è vettore europeo, e quindi se indirizzi le richieste verso quest'ultimo si applica l'indennità di 600,00 euro come da normativa europea. Se invece le indirizzi verso AA non si applica la normativa europea ed un eventuale risarcimento non avrà importo prederminato (il che può essere tanto un bene che un male). Spero di esserti stato utile.

Torna su |  Ritorna a Reclami & rimborsi  |  Pagina principale forum  |    RSS 2.0  



Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando questa pagina verra' aggiornata, registrati!

Commenta e partecipa alle discussioni

Per inserire un messaggio, REGISTRATI o ENTRA

Utente registrato

Inserisci i tuoi dati



Utente non registrato

Inserisci i tuoi dati

Registrazione nuovo utente

Per avere tutti i vantaggi degli utenti registrati




Rispondi con una sola parola (niente numeri)




Queste pagine potrebbero interessarti