Villa della Regina, Torino

Mostra dettagli


La Villa. Il piazzale, con pianta rettangolare, termina con uno scalone a tenaglia.
Sei grandi statue sormontano il tetto della facciata centrale.
Dati tecnici


Il 'Gran Rondeau', composto da una doppia scala con fontana centrale, al centro della quale e' piazzata una scultura in marmo del dio Nettuno. Intorno alla fontana (ghiacciata nella foto, scattata nel dicembre 2012) sono 11 statue di divinità fluviali.
Dati tecnici
Diaframma: f/5.6
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/200 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 14mm



Dati tecnici
Diaframma: f/4.5
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/1600 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 26mm

Il Belvedere superiore
Il Belvedere superiore, in posizione centrale e al livello piu' alto dellanfiteatro che cinge il giardino dietro la villa. Alla base si trova la Fontana del Mascherone. La cascata a gradini di pietra e' detta Cascatella della Naiade.
Dati tecnici
Diaframma: f/7.1
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/60 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 14mm

Torino e il vigneto

Dati tecnici
Diaframma: ignoto
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/1250 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: ignota



Dati tecnici
Diaframma: ignoto
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/1000 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: ignota


La vasca quadrilobata in marmo che si trova dietro la villa, fotografata dal centro del livello piu' basso del giardino a tre livelli. Intorno, un muro semicircolare circonda il giardino e ospita venti nicchie con statue.
Dati tecnici
Diaframma: ignoto
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/500 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: ignota



Dati tecnici
Diaframma: ignoto
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/1600 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: ignota



Dati tecnici
Diaframma: f/7.1
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/500 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 23mm


Il cielo torinese in una fresca giornata di dicembre. Sulla destra la Mole Antonelliana.
Dati tecnici
Diaframma: f/7.1
Note:
Macchina: E-P1
Data: 18-05-2013
Otturatore: 1/640 sec.
Sensibilita': 200 ISO
Focale: 25mm



La Villa della Regina e' una delle gemme architettoniche torinesi meno note. Situata sulla colina, vicino allo spartiacque tra Val Salice e Val San Martino, vennne costruita nel XVII secolo e deve il suo nome alle due regine consorti (Anna Maria di Orléans, moglie di Vittorio Amedeo II, e Maria Antonia Ferdinanda di Spagna, moglie di Vittorio Amedeo III) che elessero la villa a loro residenza preferita.

Galleria creata il 18-05-2013 da ViaggiareLeggeri
Copyright: ©2013 ViaggiareLeggeri. Tutti i diritti riservati

Questa galleria fotografica e' collegata ad un articolo nel blog: La Villa della Regina a Torino
Argomenti correlati: edifici, Torino

Altre gallerie di ViaggiareLeggeri



Vai all'elenco delle gallerie fotografiche