Prime impressioni sulla Nuova Zelanda


01/07/2010 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Siamo arrivati in Nuova Zelanda da lunedi' pomeriggio, ed e' il momento di descrivere le prime cose che ho notato. La luce, per prima cosa: se amate fare fotografie, adorerete la Nuova Zelanda, perlomeno durante l'inverno. Il sole non e' mai allo zenit, e' sempre piuttosto basso, e le immagini hanno sempre ombre e tridimensionalita' che, nei due anni che ho appena finito di trascorrere a Singapore, m'ero quasi dimenticato esistessero.

Dormire e' diventato facile ed un piacere. Come il precedente, anche questo commento e' legato al periodo che ho trascorso a Singapore, in cui dormire e' stato spesso difficile per caldo e umidita'. Da quando sono qui in NZ, dormire e' invece facile e piacevole, con un paio di coperte.

Panorami: prati di un verde che piu' intenso non si puo' immaginare, colline ovunque (siamo nell'isola settentrionale, in quella meridionale vedremo soprattutto montagne), laghi e insenature, si e' sempre vicini all'acqua. Mucche e pecore. Rapaci (albanelle?) che veleggiano a poche decine di metri dalla strada. Martin pescatori in collina.

Gli arcobaleni sono ovunque. Ogni giorno ne vedo una dozzina, e in un paio di casi sono passato sotto il loro arco.

Non c'e' troppa gente in giro. Un po' perche' e' inverno, un po' perche' la densita' della popolazione in Nuova Zelanda e' di 15 persone per kmq contro 199 in Italia (e 7.022 a Singapore, tanto per parlare di un posto DAVVERO affollato). Ma se finite intorno ad Auckland sull'autostrada 1 alle cinque di sera, aspettatevi di restare in coda per un po'...

Pernottamenti: finora non siamo riusciti a spendere meno di 75 dollari per una appartamento in un motel; il prezzo era inizialmente 109 dollari NZ (1 NZD=0,55EUR), scontato perche' erano le otto di sera e stavamo per andare a cercare un posto altrove (nell'ostello dall'altra parte della strada, che s'e' poi dimostrato squalliduccio a voler essere ottimisti). I B&B che abbiamo contattato chiedono circa 150 NZD per notte, i motel sono tra i 75 e i 110 NZD (con alcuni picchi intorno ai 140 NZD).

La gentilezza delle persone. Maori o "anglo", tutti i neozelandesi con cui m'e' capitato di scambiare due parole sono stati amichevoli, ospitali e gentili. Ma ne parleremo ancora.


Argomenti: Nuova Zelanda, destinazioni
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbe interessarti...

Cosa fare e cosa vedere in Nuova Zelanda

Precedente
Il faro di Cape Reinga
Successivo
Rotorua, un venerdi' sera d'inverno


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
In quale continente e' l'Uganda?


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.